Seat Leon Cupra R al Salone di Francoforte 2017: la Leon per chi non si accontenta

La Seat Leon Cupra R sarà un'edizione limitata presentata al Salone di Francoforte 2017. 306 cavalli per lei e tanta sportività. Tutte le caratteristiche e la scheda tecnica.

da , il

    Seat Leon Cupra R al Salone di Francoforte 2017: la Leon per chi non si accontenta

    Il brand spagnolo Seat ha deciso di non scherzare al Salone di Francoforte 2017 con la nuova Seat Leon Cupra R, una specie di purosangue destinata a chi potrebbe fare della pista il proprio pane quotidiano. E’ la Leon più potente di sempre con i suoi 306 cavalli- Un tetto mai raggiunto prima e che eguaglia sorelle come l’Audi S3 e la Volkswagen Golf R, ma con il valore aggiunto di essere una serie a tiratura limitata, fattore che riesce sempre ad impreziosire e far guadagnare valore a qualsiasi modello. Saranno dunque solo 799 i fortunati proprietari che potranno portare direttamente nel proprio garage la belva che, più di tutte le stradali prodotte finora, riassume tutto il know-how del marchio di Martorell. La nuova arrivata dovrebbe avere un tempo di 0-100 km/h di circa 5.6 secondi e una velocità massima limitata a 250 km/h. L’auto dispone della sospensione adattative di SEAT, dei freni Brembo e di un sistema di scarico riveduto.

    LEGGI ANCHE: Salone di Francoforte 2017, il nostro SPECIALE

    Non si smentisce l’animo sportivo di Seat, che riesce sempre a mostrare la parte “cattiva” di sè anche oltre i diversi monomarca attivi con le Seat Ibiza Cup e Seat Leon Cup. L’ultima proposta che il brand di Martorell ha riservato agli amanti delle alte prestazioni è la Seat Leon R, una sportiva purosangue che si presenterà in tiratura limitata di 799 esemplari al Salone di Francoforte 2017, in programma dal 14 al 24 settembre.

    Quello che più interessa agli smanettoni è senza ombra di dubbio il propulsore, il “solito” quattro cilindri 2.0 che in questa versione passa dai 300 cavalli della classica versione Cupra ai 306 cavalli, diventando la Seat Leon stradale più potente mai costruita. A fare da contraltare all’aumento di potenza ci pensa anche il cambio manuale a sei rapporti, una sorta di must che prende il posto del DSG montato sulla versione standard, così come lo scarico che tutti conosciamo è stato soppiantato da un impianto con un timbro più cupo, i freni si affidano all’esperienza di Brembo e le sospensioni sono a controllo elettronico.

    Ma poiché anche l’occhio vuole la sua parte, per chi non si accontenta di osservare la pura meccanica, le appendici aerodinamiche in carbonio distinguono questa versione estrema della Seat Leon, così come tutti i particolari esterni ed interni color rame, assieme a pomello e volante rivestiti in Alcantara.