Seat Leon TGI ed Ecomotive: prezzi e informazioni della versione a Metano [FOTO]

Seat Leon TGI ed Ecomotive: prezzi e informazioni della versione a Metano [FOTO]

Nuove versioni per la media spagnola, tutte pensate per strizzare l’occhio all’ambiente

da in Auto a Metano, Auto Ecologiche, Berline, Seat, Seat Leon, SW Station Wagon
Ultimo aggiornamento:

    Nuove versioni per la media spagnola, tutte pensate per strizzare l’occhio all’ambiente. Stiamo parlando delle varianti TGI ed Ecomotive della nuova Seat Léon, che hanno fatto la loro prima apparizione dal vivo in occasione del Salone di Francoforte 2013. Partiamo con il parlare della Ecomotive, quella che potete vedere in configurazione ST (la station wagon) di colore bianco nella nostra fotogallery. Si tratta di un allestimento pensato per chi vuole abbattere i consumi di carburante, scegliendo una vettura che sia particolarmente efficiente. In Seat hanno pensato a tanti piccoli accorgimenti per ottenere tutto questo. La dotazione prevede, infatti: sistema Start&Stop, recupero dell’energia cinetica in frenata, pneumatici a bassa resistenza al rotolamento e vari accorgimenti per migliorare l’aerodinamica, come ad esempio dei pannelli per rendere il fondo del pianale più liscio o lo spoiler posteriore.

    MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA GENNAIO 2017

    MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA GENNAIO 2017

    La Seat Leon Ecomotive è alimentata da un motore turbodiesel common rail da 1.6 litri TDI, capace di sviluppare una potenza massima di 110 cavalli (81 kW) ed una coppia motrice di 250 Nm. Le prestazioni sono sufficienti a muovere la vettura senza grossi problemi, ma i consumi sono veramente notevoli: l’azienda dichiara che servono solo 3,2 litri di gasolio per fare 100 km, il tutto emettendo appena 85 grammi al chilometro di anidride carbonica, meglio nota come CO2.

    Seat Leon TGI

    Dedichiamoci, ora, all’altra versione “amica dell’ambiente”: la Seat Leon TGI. Questa versione, esposta su di una Leon berlina a cinque porte di colore blu metallizzato con cerchi bruniti, si fa apprezzare per essere la prima variante bifuel della berlina iberica. Infatti utilizza un motore da 1.4 litri TSI turbo quattro cilindri in linea, capace di funzionare sia normalmente a benzina che a Metano.

    L’unità produce una potenza di 110 cavalli (88 kW) ed una coppia massima di 200 Nm, sufficienti a far accelerare la Seat in 10,9 secondi nello 0-100 km/h e di farle raggiungere una velocità massima di 194 km/h. L’autonomia fornita dal serbatoio di Metano è di circa 415 km, a cui vanno aggiunti anche i 900 km di autonomia forniti dal serbatoio da 50 litri di benzina.
    Il suo prezzo di listino è di 22.780 Euro e l’allestimento è uno solamente: lo Style dotato di Start&Stop.

    MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA GENNAIO 2017

    437

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto a MetanoAuto EcologicheBerlineSeatSeat LeonSW Station Wagon
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI