Seat Patricia:quando l’industria automobilistica si integrò con quella turistica

Seat Patricia:quando l’industria automobilistica si integrò con quella turistica
da in Auto d'epoca, Fiat, Seat
Ultimo aggiornamento:

    Anche la Spagna subì un processo di motorizzazione di massa similare al nostro Paese, con la differenza che in tutta la penisola iberica non si poteva vantare una tradizione automobilistica come quella italiana e la Seat, l’industria automobilistica spagnola del tempo, nonostante esistesse da anni,non aveva raggiunto quel bagaglio di esperienza e di tecnologia come avvenuto in Italia con la Fiat, tant’è che, se in Italia, come sappiamo,alla motorizzazione di massa provvide la 600 e poi la 500, in Spagna si seguì una sorte analoga con la stessa 600 che in Spagna veniva costruita in loco dalla Seat su licenza Fiat.

    Tutto ciò per ricondurre lo strano veicolo che vediamo riprodotto in queste foto a Patricia, questo era il suo nome, proprio alla 600 spagnola dalla quale ereditava il motore e la tecnologia, infatti si dotava di un propulsore di 750 cc. di cilindrata con 32 cavalli di potenza.

    Il risultato fu quello di allestire un veicolo tutto aperto a soli fini turistici, visto che veniva impiegato nelle località marine in uso ai turisti per ammirare le bellezze del litorale o come mezzo di trasporto utilizzato dagli albergatori per accogliere la clientela e condurla nei vari tour.

    Il prezzo di allora non attualizzato, era intorno ai 1.000 euro, per nulla poco, siamo negli anni settanta e se dovessimo rapportare il valore del mezzo ai giorni nostri, riferito allo stipendio tipo di un operaio del tempo, è come se oggi Patricia costasse circa 25.000 euro.

    Insomma, un tentativo del tempo di fondere due industrie importanti, quella turistica e automobilistica, in un’unica realtà, perché, forse, non ci sarebbe stato turismo senza auto e ci sarebbero state meno auto senza turismo, due facce della stessa medaglia che oggi sono perfettamente coincidenti ma che una quarantina di anni fa, cominciavano a plasmarsi per poi fondersi insieme.

    320

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto d'epocaFiatSeat
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI