Motor Show Bologna 2016

Secca smentita dell’Ania: nessun ritocco alle tariffe

Secca smentita dell’Ania: nessun ritocco alle tariffe

Chi si aspettava una diminuzione delle tariffe RC Auto, resterà deluso

da in Assicurazione auto
Ultimo aggiornamento:

    Poca cosa la riduzione degli incidenti stradali secondo l'ANIA

    Secca smentita dell’ANIA, l’associazione che riunisce le principali Compagnie di Assicurazioni, riguardo la diminuzione dell’incidentalità, ma soprattutto, i minori costi afferenti alle riparazioni, come parrebbe di capire da alcune notizie diffuse negli ultimi giorni dagli Organi di Stampa.

    Secondo l’Ania, l’incidentalità è veramente scesa, dal 2005 al 2006, dall’8,51 all’8,39 per cento, ma di contro, i costi per riparazione sono aumentati del 2,2% e ciò, avrebbe abbondantemente vanificato, in termini economici, la diminuzione dei sinistri stradali.
    Se a questo si aggiungono i maggiori costi derivanti dai danni alle persone, si giustificherebbe così, il netto rifiuto delle Compagnie di Assicurazione, di ridurre le tariffe RC Auto, così come si sperava.

    Tuttavia l’ANIA, tiene anche a ribadire di non aver fatto menzione alcuna né sulla riduzione, né sull’aumento dei costi di assicurazione e ciò perché, secondo una nota diffusa dall’Associazione, “ tali decisioni spettano esclusivamente alle singole imprese che, sulla base dei propri dati, che possono differire anche sensibilmente da quelli medi di mercato, adottano politiche di prezzo assai diversificate quanto alle caratteristiche dei vari profili di rischio e in relazione alle strategie competitive che esse intendono mettere in atto.

    Così come, conclude l’Ania, facendo riferimento al periodico Ania Trends, questo si limita
    riportare dati tecnici relativi alla sinistrosità nell’assicurazione rc auto, che evidenziano a livello di mercato leggere variazioni verso il basso della frequenza sinistri e verso l’alto del costo medio degli stessi. Si tratta di dati medi di mercato, peraltro riferiti all’anno scorso (esercizio 2006 rispetto al 2005), che ovviamente non tengono conto della fondamentale innovazione legislativa rappresentata dall’introduzione della procedura di risarcimento diretto, partita il 1° febbraio 2007”.

    329

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Assicurazione auto

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI