Sette lunghi mesi per ritrovare la propria auto

da , il

    Lo Semmorato di Collegno

    A chi non è capitato di non ritrovare più la propria auto parcheggiata e non certo perché nel frattempo ignoti ladri se la son portata, quanto invece perché non riusciamo più a ricordarci il punto esatto dove l’abbiamo lasciata, ma bastano pochi minuti di ricerca, un rapido ragionamento a ritroso sugli attimi trascorsi a parcheggiarla e il gioco è fatto; l’auto è bella che ritrovata…. normalmente!

    Ma c’è invece chi ci ha messo sette mesi per realizzare tutto ciò e, se non fosse stato per il senso civico di un cittadino, il protagonista di questa storia, degna dello “Smemorato di Collegno”, l’auto non l’avrebbe ritrovata più.

    E’ successo ad un 57enne americano che dopo aver parcheggiato la propria vettura, una Ford Focus nera, vi si era allontanato al punto di non ricordare neanche l’isolato dove l’aveva lasciata. Neanche il fatto di esser stata notata da due cittadini, parcheggiata da mesi davanti la loro casa è stato utile allo smemorato, anche perché, i due, credevano che la vettura fosse rispettivamente di proprietà del vicini e viceversa e la stessa Polizia, priva di elementi utili, aveva persino archiviato il caso.

    Solo il senso civico, come accennato, di un altro cittadino che ha fatto la segnalazione ha consentito al legittimo proprietario di rientrare in possesso della sua auto, dopo sette mesi di vane ricerche e una decina di chili in meno per le energie perse per ritrovarla!