Si ad incentivi per veicoli antinquinanti no a blocco della circolazione

da , il

    No a blocco circolazione!

    Interessante iniziativa del comune di Firenze che potrebbe essere estesa anche in altre parti d’Italia e che parte da alcuni ordini del giorno dal consigliere forzista, Jacopo Bianchi, che, in seduta comunale, ha chiesto di approvare alcuni punti della sua proposta e che prevedono di evitare i provvedimenti di blocco alla circolazione previsti per il prossimo mese di gennaio per tre volte alla settimana per gli scooter Euro 1 a due tempi e delle vetture diesel Euro 1 e dei furgoni da 3,5 tonnellate, fino a quando non saranno previsti gli incentivi per i mezzi ecologici.

    L’esponente politico richiama anche l’attenzione affinché si prevedano incentivazioni atte alla trasformazione, grazie all’acquisto di appositi kit, di scooter Euro 1 a due tempi a GPL, ciò per evitare di doversi disfare di mezzi ancora in buono stato ma inquinanti, finchè non si preveda la trasformazione

    “I cittadini – ha osservato Bianchi – si vedono bloccare il proprio mezzo tre volte a settimana quando i pullman euro zero, del trasporto pubblico locale e turistico, sono largamente i mezzi più inquinanti presenti nel territorio fiorentino. I pullman non possono circolare solo un giorno a settimana mentre la stessa limitazione è in vigore dallo scorso gennaio per le auto euro zero 24 ore su 24 continua a rappresentare una grossa e grave discriminazione”.

    “Voglio ricordare – ha concluso il consigliere di FI – che i cittadini sono soggetti a far fronte agli obblighi del pagamento del bollo e dell’assicurazione ma vengono al contempo privati dell’utilizzo del proprio mezzo per tre giorni a settimana, giorni in cui l’utilizzo prevalente è il per recarsi al lavoro”.