Si chiama Peri il clone cinese della Fiat Panda, costa solo 4000 euro

da , il

    Peri, il clone cinese della Panda

    Va bene, anzi va male che ci copino le borse o i portafogli, ma arrivare a riprodurre le auto, questo proprio non ci va giù; questa la sicura presa di posizione della Fiat di fronte alla Panda clonata dai cinesi.

    Si chiama Peri e, a vederla, come avranno fatto in tanti al Motorshow di Bologna, sembra la fotocopia della famosissima e apprezzata city car torinese. La produce Great Wall che, fra l’altro, si sta organizzando alla grande per sbarcare in Italia con una fitta rete di concessionarie, La Peri, ha dimensioni come la Panda ma propulsori diversi e, un costo sbalorditivo, appena 4.000 euro, la metà della somma necessaria per acquistare la vettura italiana.

    Intanto Fiat si sta organizzando per iniziare una battaglia legale contro la Casa cinese per il reato di plagio, ma le previsioni non sono rosee, Great Wall, pur avendo collezionato una miriade di denunce per casi analoghi, ha sempre vinto le sue battaglie legali.