Sicurezza Stradale: al via la campagna ” Siamo tutti pedoni ”

Sicurezza Stradale: al via la campagna ” Siamo tutti pedoni ”

Partendo dalla scarsa considerazione che molti hanno nei confronti dei pedoni, è appena partita una campagna nazionale sulla sicurezza stradale col nome di ” Siamo tutti pedoni ” nata sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e il patrocinio dell’ANCI

da in Mondo auto, Sicurezza Stradale
Ultimo aggiornamento:

    Pedoni

    I pedoni…. in troppi scordano che prima di essere automobilisti siamo stati pedoni per poi ridiventarlo scesi dalla propria auto, ma in troppi, una volta saliti a bordo della propria automobile, guidano senza alcuna considerazione per chi fruisce della strada soltanto coi propri piedi.

    Partendo da questa osservazione è appena partita una campagna nazionale sulla sicurezza stradale col nome di “ Siamo tutti pedoni “ nata sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e il patrocinio dell’ANCI.

    La constatazione di quanto bassa sia l’attenzione riservata ai pedoni ce lo da l’evidenza delle troppe vittime della strada, 600 pedoni uccisi ogni anno nella sola Italia delle quali la metà rappresentata da anziani, fatto che deve indurci ad una riflessione profonda, da una parte invocando con forza percorsi pedonali protetti, reti di piste ciclabili, abbattimento delle barriere architettoniche, dall’altra incrementando la sicurezza stradale con l’introduzione dell’obbligo per i conducenti di dare sempre la precedenza ai pedoni che si accingono ad attraversare.


    Durante la campagna, che dura fino a maggio, saranno promosse iniziative in numerose città: a Bologna verrà realizzata un’installazione in Piazza Maggiore, a Bari e Palermo in due piazze verranno collocate sedie vuote a comunicare l’assenza di tante vite perdute sulle strade, a Roma bambini e anziani sedendosi a terra comporranno la scritta “Strada alla vita”. In altre città verranno distribuiti fiori agli automobilisti come segnale di “pace” tra pedoni e conducenti.

    277

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondo autoSicurezza Stradale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI