Sicurezza stradale: come si comporta un’auto elettrica

Sicurezza stradale: come si comporta un’auto elettrica

Lo dimostrano gli impegnativi crash test cui sono sottoposte le vetture elettriche Volvo volti a verificare il comportamento dell’auto e dei suoi principali componenti in caso di brusca frenata e relativo urto, infatti, Broberg assicura che, ” Ci siamo persuasi che le auto a sola trazione elettrica

da in Auto Elettriche, Incidenti Auto, Mondo auto, Sicurezza Stradale, Video Auto, Volvo
Ultimo aggiornamento:

    L’auto elettrica va facendosi strada nel panorama automobilistico mondiale con la forza di sempre nuovi modelli pronti a sfidare i tradizionali motori termici e convincendo il pubblico sulla base dei riscontri derivanti, della maggiore attenzione riservata all’ambiente da parte delle vetture elettriche e con la consapevolezza che la strada per affrancarsi in parte dal petrolio passa anche dall’auto elettrica ed in ultimo nella consapevolezza che i costi di gestione di una vettura elettrica sono bene al di sotto, in fatto di consumi, da una vettura benzina o diesel che sia.

    Resta tuttavia aperto un altro capitolo importante da considerare, ovvero, si può definire l’auto elettrica affidabile nei confronti della sicurezza stradale? Oppure la tecnologia d’avanguardia montata nelle auto elettriche si paga con maggiori rischi in caso di incidenti?

    Gli esperti ci rassicurano, asserendo con certezza che il pacco batterie è di fatto incapsulato in modo da non rappresentare un pericolo in caso di incidente stradale. Ed infatti è proprio Volvo che si fa capostipite di questa nuova filosofia con al centro sempre la sicurezza stradale che è sempre stato l’anello portante sul quale ha fondato il proprio successo la fabbrica svedese.

    “Un approccio olistico e le condizioni di traffico odierne sono sempre il punto di partenza per avviare un lavoro sulla sicurezza” evidenzia Thomas Broberg, responsabile del settore sicurezza di Volvo Cars, spiegando che Volvo conduce i test relativi alla sicurezza in varie fasi. Dai componenti, ai vari sistemi e infine a tutta l’auto, passa al vaglio dei tecnici sia in forma virtuale al computer che materialmente nell’avanzato centro Volvo adibito ai crash test.

    Lo dimostrano gli impegnativi crash test cui sono sottoposte le vetture elettriche Volvo volti a verificare il comportamento dell’auto e dei suoi principali componenti in caso di brusca frenata e relativo urto, infatti, Broberg assicura che, “ Ci siamo persuasi che le auto a sola trazione elettrica si possono costruire in modo più sicuro di quelle tradizionali a motore a scoppio. Ci piace pensare alla tecnologia relativa alla elettrificazione come ad una vera sfida – anche dal punto di vista della sicurezza.“ E che la fedeltà dei test sia indiscussa lo dimostra il fatto che i test sono compiuti sottoponendo la vettura a prove di incidentalità reali, ovvero, come se la vettura rimanesse davvero vittima di un reale incidente della strada.

    Queste le cinque sequenze che mimano un vero incidente stradale in cui venga coinvolta una Volvo elettrica con particolare riguardo al comportamento attuato dalle batterie e relativa incolumità dei passeggeri a bordo. Come si vede dal video allegato, il comportamento della vettura durante il crash test risulta sicuramente sempre ottimo. Nel caso specifico Volvo sottolinea che le sue vetture sono dotate inoltre di un dispositivo cut-out che permette di bloccare rapidamente ed in tutta sicurezza l’erogazione di corrente.

    543

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto ElettricheIncidenti AutoMondo autoSicurezza StradaleVideo AutoVolvo
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI