NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Sicurezza stradale: donna al volante… ma è colpa di un gene

Sicurezza stradale: donna al volante… ma è colpa di un gene

Ma adesso a soccorrerci arriva la scienza che per questa volta non fa distinzione di sesso, sia le donne che gli uomini possono essere quanto mai imbranati al volante ciò in quanto, come dice una ricerca compiuta dalla Università della California, nel corredo genetico di molti guidatori, c’è una sequenza non del tutto a posto nella gestione della memoria passata

da in Codice della strada, Mondo auto, Sicurezza Stradale, Video Auto
Ultimo aggiornamento:

    Quante volte di fronte al fatto di assistere al pericoloso zigzagare in mezzo alla carreggiata di un’auto che, oltretutto cambia di corsia senza mettere la freccia, frena improvvisamente facendoci compiere i salti mortali per evitarla, una volta superata avremmo voluto mandare a quel paese il conducente e ci tratteniamo dal farlo solo perché alla guida c’è un’attraente signorina, tanto seducente e quanto negata alla guida per il semplice fatto di appartenere al sesso debole?

    Ma adesso a soccorrerci arriva la scienza che per questa volta non fa distinzione di sesso, sia le donne che gli uomini possono essere quanto mai imbranati al volante ciò in quanto, come dice una ricerca compiuta dalla Università della California, nel corredo genetico di molti guidatori, c’è una sequenza non del tutto a posto nella gestione della memoria passata.

    Il tutto è chiaramente più complesso, visto che in causa vi sarebbe una proteina che andrebbe ad incidere direttamente sulla sequenza dei geni e che determinerebbe una sorta di offuscamento del sistema deputato a raccogliere i dati appresi durante le ore passate a studiare le regole del Codice della Strada, situazione questa che, sempre secondo lo studio californiano, riguarderebbe un guidatore americano su tre, solo per restare oltreoceano.

    Se tanto mi da tanto… immaginiamo che l’anomalia genetica o la perfezione dei geni dovrebbe poter essere ereditata, dunque da genitori guidatori provetti dovrebbero nascere futuri guidatori esperti … sarà, ma quante volte invece la mamma o il papà imbranati alla guida all’interno della stessa famiglia restano isolati nel confronto con gli altri parenti conducenti, veri consumati piloti in erba, tanto da far restare meravigliati l’intero parentado!

    295

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Codice della stradaMondo autoSicurezza StradaleVideo Auto
    PIÙ POPOLARI