Sicurezza Stradale: in Europa si sperimenta Trispol

Sicurezza Stradale: in Europa si sperimenta Trispol

Trispol: così l'Europa si organizza per salvaguardare la Sicurezza Stradale

da in Autovelox e Tutor, Codice della strada, Mondo auto, Sicurezza Stradale
Ultimo aggiornamento:

    Polizia Stradale

    Con Speed, il programma che vede scendere in campo la Polizia Stradale con le maggiori apparecchiature tecnologiche oggi in possesso, come Autovelox e Telelaser, fino al 27 aprile si sperimenterà, secondo l’accordo congiunto con la Comunità Europea, un nuovo protocollo atto a salvaguardare la sicurezza stradale nelle vie di maggior traffico extraurbano e autostradale dove verrà potenziato anche l’utilizzo del Safety Tutor.

    La campagna congiunta e sotto un’unica sigla, Trispol, vede coinvolti 28 Paesi dell’Unione Europea, Italia compresa, che agiranno in stretta cooperazione con l’obiettivo di ridurre il numero di incidenti stradali con le conseguenze tragiche sulle nostre strade, che tutti conosciamo.

    Sulla base dei dati forniti da ogni singolo Paese membro, questi verranno controllati e confluiranno in un’unica banca dati europea al fine di studiare strategie comuni atti a salvaguardare la vita sulle nostre strade, stante il programma della UE di dimezzare nell’arco di qualche anno il numero delle vittime della strada, ciò significherà anche, per i Paesi membri adottare politiche comuni e, di conseguenza, attività sanzionatorie che andranno nella medesima direzione, in ogni nazione che aderisca all’accordo.

    254

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Autovelox e TutorCodice della stradaMondo autoSicurezza Stradale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI