Sicurezza Stradale: in Inghilterra si sperimentano i rilevatori di velocità anche in città

Sicurezza Stradale: in Inghilterra si sperimentano i rilevatori di velocità anche in città

La sicurezza stradale in Inghilterra si cura anche con rilevatori di velocità anche urbani

da in Autovelox e Tutor, Mondo auto, Sicurezza Stradale
Ultimo aggiornamento:

    Rilevatori Velocità

    La sicurezza stradale in Gran Bretagna è una cosa seria e mentre in Italia ci si scandalizza per via dei troppi Tutor disseminati lungo le autostrade, oltre Manica si è deciso di dotare pure i centri urbani di particolari rilevatori elettronici in grado di determinare la velocità istantanea degli autoveicoli in alcuni punti fissata addirittura in 32 km/h.

    Un obiettivo difficile da raggiungere quello del Dipartimento inglese volto a ridurre di un terzo la mortalità per le strade entro due anni da oggi, atteso che i percorsi urbani per certi versi nulla hanno da invidiare, in fatto di pericolosità, alle strade extraurbane.

    E, dunque, qualsiasi mezzo, basta che sia legale è utile per puntare al difficile traguardo cui si sono imbattute le Autorità inglesi, a partire dalla tolleranza zero per coloro che guidano in stato di ebbrezza e, di contro, mirare a rendere la vita più facile ai residenti eliminando le cunette per limitare la velocità in strade particolarmente pericolose, tanto ci sono le telecamere.

    La distribuzione delle telecamere nei centri urbani è ancora sperimentale, ma se l’esito dovesse essere quello sperato, dovrebbe divenire definitivo molto presto.

    225

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Autovelox e TutorMondo autoSicurezza Stradale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI