Side Assist: si accende ma solo se si mette la freccia

da , il

    Il Side Assist montato su AUDI Q7

    E? una delle manovre più diffuse guidando l?auto ma anche più pericolose, se non la si effettua con attenzione; ci riferiamo ai sorpassi.

    Inoltre, il cambio di direzione che anticipa la manovra vera e propria di superamento di un mezzo che ci precede è un?azione che può nascondere insidie, anche con tutte le attenzioni di questo mondo , poiché in quella frazione di secondo in cui si compie, possono entrare in gioco innumerevoli situazioni, una, ad esempio, non vedere in tempo il veicolo che ci sta superando proprio in quel momento perché ?sparito? nel cosiddetto punto cieco dello specchietto, oppure, particolari condizioni di scarsa visibilità che rendono più ardua l?individuazione del veicolo che ci sta dietro o, infine, l?elevata velocità di chi in quel momento ci supera.

    Tutte situazioni che possono, anche per un attimo, sfuggire all?osservazione dell?occhio umano e alle quali ha posto rimedio, ancora una volta, l?elettronica, come ha fatto il Side Assist montato su Audi Q7, un particolare dispositivo che allerta il guidatore quando sopraggiunge un veicolo e, contestualmente, s?è iniziato un cambio di direzione.

    Il ?trucco? sta in due sensori posti nel paraurti sotto i gruppi ottici che operano come i radar degli aerei a 24 GHZ e 50 metri di portata che consente di rilevare gli angoli morti e tutto quanto accade lungo le fiancate.

    Il Side Assist funziona a partire dai 60 km/h, si accende fiocamente quando un veicolo è entrato nel suo raggio di azione per poi lampeggiare incessantemente, senza infastidire il guidatore che, per?altro, volendo può diminuirne l?intensità luminosa, quando accendiamo la freccia per cambiare direzione al sopraggiungere di un veicolo dal nostro stesso lato.

    Il dispositivo si può disattivare, ma sarebbe un peccato farlo, perché è indubbiamente efficacissimo per la sicurezza e, oltretutto, costa anche parecchio, come optional, circa 650 euro.