Motor Show Bologna 2016

Skoda Atero, render: una creazione degli studenti [FOTO]

Skoda Atero, render: una creazione degli studenti [FOTO]
da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto nuove, Crossover, Rendering Auto, Skoda
Ultimo aggiornamento:

    La Skoda Atero è un’auto un po’ particolare. Nel senso che si tratta di un progetto elaborato e realizzato da 26 studenti della Skoda Academy, la scuola vocazionale fondata dalla casa ceca vicino alla nota fabbrica di Mlada Boleslav.

    Skoda Atero 05

    La definiscono una coupé, sebbene abbia l’aspetto di un crossover. Segue quella tendenza attuale di ribassare i Suv per dare loro una fisionomia più sportiva. Le dimensioni sono abbastanza compatte, una lunghezza di 4,3 metri; la carrozzeria è a due porte, appunto da coupé. La meccanica e la struttura del veicolo appartengono alla Rapid Spaceback, ma tutto il resto è opera di questi giovani intraprendenti.

    Il design esterno vede il montante centrale in posizione arretrata e quello posteriore contrassegnato da un’inclinazione accentuata. La curva del tetto quindi risulta molto arcuata, col punto più alto in corrispondenza dello spigolo dei finestrini. All’anteriore si notano le prese d’aria sul cofano, mentre al posteriore è lo spoiler l’elemento più vistoso.
    La scelta dei colori riflette in pieno la giovane età dei progettisti. Infatti la tinta nera della carrozzeria è sapientemente spezzata da inserti rossi molto aggressivi a delimitare paraurti, fiancate, griglie anteriori, specchietti e spoiler posteriore. Completano il tutto i doppi scarichi trapezoidali che sanno tanto di Suv premium tedesco e arrivano dalla Octavia RS. Prestate dalla Octavia anche le ruote da 18 pollici.

    Giovani anche i nomi dati ai colori; assolutamente da scartare un semplice rosso e nero; invece sono di rigore Black Magic e Corrida Red. Saranno molto giovani, ma hanno afferrato subito i giochi di marketing.

    Per quanto riguarda gli interni, prosegue il tema del rosso per vivacizzare l’ambiente, insieme ad un sapiente gioco di luci. L’impianto audio è da discoteca, com’era da immaginarsi: un amplificatore da 1.800 watt che pilota 14 altoparlanti; nel bagagliaio inoltre c’è un subwoofer da 400 watt. Il motore scelto è il classico 1.4 TSI Volkswagen da 125 cavalli, abbinato al cambio a doppia frizione DSG a sette rapporti.

    I 26 studenti hanno lavorato a questo progetto dalla fine del 2015, completandolo in 1.700 ore di lavoro. La Atero è la terza creazione proveniente da questa scuola. Nel 2014 ci fu una CityJet cabrio; nel 2015 arrivò il pick-up FunStar.
    La Skoda Academy venne fondata nel 1927. Attualmente ospita circa 900 studenti a tempo pieno; offre corsi di tre e quattro anni in materie tecniche, rilasciando un diploma superiore che consente l’accesso all’università. A tutti i diplomati viene offerto un posto di lavoro alla Skoda.

    444

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto nuoveCrossoverRendering AutoSkoda

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI