Skoda Superb wagon SportLine, prezzi e motori dell’allestimento sportivo [FOTO]

I cerchi in lega da 18 pollici, i sedili profilati e tanti accenti stilistici danno un dinamismo ulteriore alla station

da , il

    Si amplia l’offerta su Skoda Superb wagon. Il marchio ceco lo fa proponendo un allestimento che sottolinea i tratti più dinamici, quelli nati da un design convincente, pulito e fatto di forme geometriche, stilemi riproposti sul suv Kodiaq e interpretati in modo un po’ diverso anche sul restyling della Octavia.

    E’ già disponibile per essere ordinata nelle concessionarie italiane, Skoda Superb wagon SportLine. In 4 metri e 86 centimetri sono stati disseminati dettagli buoni a distinguerla da una normale Superb station. Ampio ricorso ai dettagli in nero lucido, a cominciare dal frontale, con la caladra total black e le plastiche di alloggiamento dei fendinebbia.

    Spiccano sulla fiancata le barre longitudinali sul tetto nella stessa tinta lucida, accompagnate dalle calotte degli specchietti e da un listello alla base delle portiere. Forse meno appariscente è la cornice dei finestrini in nero lucido, completata dalle vetrature posteriori oscurate.

    Una rivisitazione marginale arriva anche al posteriore, sotto forma di un nuovo paraurti, con inserto nero e profilo cromato a raccordarsi con le cover dei terminali di scarico.

    Così appare dall’esterno, dove il particolare più rilevante sono, tuttavia, i cerchi in lega bruniti da 18 pollici. La dotazione di serie prosegue con fari bi-xeno e luci diurne a led, interni personalizzati con padiglione dell’abitacolo nero, cuciture a contrasto grigie sul volante, sedili sportivi rivestiti in Alcantara, inserto in plancia personalizzabile con logo SportLine e il sistema di infotainment Amundsen, con navigatore satellitare, e schermo 8 pollici. Racchiude all’interno lo SmartLink per la connessione dello smartphone e l’interfaccia Android Auto, Apple CarPlay e MirrorLink, nonché la connettività bluetooth e la gestione tramite comandi vocali.

    Skoda Superb si prepara al restyling

    L’accesso a bordo è facilitato dalla presenza del KESSY, ovvero, il sistema di sbloccaggio delle porte automatico. Tra i dispositivi hi-tech presenti di serie, non mancano i sensori di parcheggio anteriori e posteriori, il Dynamic Chassis Control che permette di variare la taratura degli ammortizzatori e l’Adaptive Cruise Control con mantenimento della distanza di sicurezza.

    Tocchi di stile ulteriori arrivano dalla pedaliera in alluminio e dal volante tre razze.

    La carrozzeria station wagon sarà l’unica con la quale verrà offerto l’allestimento SportLine su Skoda Superb. Due le motorizzazioni disponibili, con altrettanti sistemi di trazione. Il 2 litri TDI 150 cavalli rappresenta il punto d’attacco del listino, a 39.960 euro con cambio DSG. L’abbinamento alla trazione integrale comporta il passaggio al cambio manuale, per un prezzo di partenza fissato a 40.260 euro; il più prestazionale 2.0 TDI 190 cavalli è offerto a 41.460 euro con cambio DSG, a 43.560 euro con trasmissione doppia frizione e trazione integrale. Le prime consegne di Skoda Superb Wagon SportLine sono previste nel trimestre iniziale del 2017.