Skoda Yeti: caratteristiche e prezzi

Skoda Yeti: caratteristiche e prezzi

La vettura che è già possibile prenotare fin d’adesso, dovrebbe essere consegnata subito dopo l’estate e, specificatamente alla versione 1

da in Anteprima auto, Auto 2009, Crossover, Listino Prezzi Auto, Skoda, Skoda Yeti
Ultimo aggiornamento:

    Non possiamo negarlo, di fronte alla Skoda Yeti un minimo di meraviglia ci assale, parliamo di Skoda, un marchio fino a qualche anno fa guardato con schizzinosa rassegnazione e che oggi, con questo crossover, meraviglia un po’ tutti.

    La Skoda Yeti si presenta compatta, spaziosa, con un’altezza dal suolo che ci da bene l’idea che stiamo parlando di un crossover,una vettura, insomma, che strizza l’occhio ad un Suv senza esserlo e bisogna dare atto ai designers ceco-tedeschi che la loro opera è riuscita al meglio.

    Parliamo di una cinque posti, comodi e questo è da sottolineare, nonostante siamo pur sempre entro i 4 metri e 20 centimetri di lunghezza e che può contare su un bagagliaio capiente di 405 litri che possono tranquillamente divenire 1.760 litri agendo sui sedili.

    Le dotazioni della Skoda Yeti

    Tre gli allestimenti della Skoda Yeti tutti ben accessoriati, visto che per tute le versioni disponibili la dotazione di serie prevede almeno quattro airbag, i poggiatesta anteriori attivi, il controllo della stabilità e della trazione, con grande vantaggio della sicurezza stradale, i fendinebbia, le luci diurne, la chiusura centralizzata, il clima automatico, un sofisticato impianto radio/CD/MP3, le originali finiture interne che impreziosiscono l’abitacolo.

    Nell’allestimento successivo invece ritroviamo l’airbag per le ginocchia del conducente, il computer di bordo, il sistema che consente di impostare la velocità di crociera, il Sistema Bluetooth, il piccolo vano refrigerato per le bevande, il bracciolo centrale anteriore ed il tavolo pieghevole centrale per i sedili posteriori. Sempre nell’allestimento intermedio ritroviamo anche i cerchi in lega leggera da 17 pollici di diametro, le maniglie e gli specchietti retrovisori esterni dello stesso colore della carrozzeria, il sistema che agisce sul comportamento di strada della vettura in base alle condizioni della strada ed il cambio a sei marce.

    Al top degli allestimenti dedicati alla Skoda Yeti ritroviamo il volante in pelle a quattro razze, il supporto lombare per i sedili, i cerchi in lega da 17 pollici più pregiati, i fari allo bi-xeno, gli airbag laterali anche per i sedili posteriori, il sensore pressione gomme, i sensori pioggia, il navigatore satellitare GPS, i sensori parcheggio anteriori e posteriori, i sedili in pelle.

    Motori briosi, potenti e…. risparmiosi

    Diversi i motori disponibili per Skoda Yeti, si parte dal 1.200 cc. di cilindrata STI da 105 cavalli di potenza benzina, per passare al più potente 1.800 cc.

    di cilindrata TSI da 160 cavalli di potenza, mentre per i diesel è disponibile il 2,0 litri TDI da 110, 140 fino a 170 cavalli di potenza, quest’ultimo è anche disponibile con la trazione integrale. A fine anno sarà anche possibile scegliere un 1.800 STI da 160 cavalli di potenza, mentre ricordiamo che il 2,0 litri TDI da 140 cavalli usufruisce della trazione integrale.

    Con un’accelerazione che va dagli 8 secondi e mezzo per accelerare da 0 a 100 orari fino a 10 secondi massimo a seconda delle motorizzazioni prescelte ed una velocità massima intorno ai 200 km/h per il motore più potente, Skoda Yeti si conferma una delle auto più briose della categoria di appartenenza, Da ricordare anche che la versione diesel ha consumi che consentono percorrenze medie intorno ai 17 chilometri con un litro di carburante.

    Le concorrenti della Skoda Yeti

    Fra le concorrenti di punta che interessano la Skoda Yeti, citiamo la Fiat Sedici o il corrispettivo giapponese Suzuki SX4, senza dimenticare la Dahiatsu Terios o la Toyota Urban Cruiser, da ricordare che la Yeti è più grande in fatto di dimensioni di queste due ultime vetture citate.

    I prezzi della Yeti
    La vettura che è già possibile prenotare fin d’adesso, dovrebbe essere consegnata subito dopo l’estate e, specificatamente alla versione 1.200 STI, è possibile sceglierla con cambio a cinque marce manuale o DSG a sette rapporti automatico; le altre versioni con gli altri motori disponibili saranno pronte per la consegna entro la fine dell’anno. I prezzi di partenza saranno di 18.700 euro per la base, 22.500 per la versione con motore di 2,0 litri di cilindrata Active, 26.700 euro per la vettura con lo stesso motore in allestimento Ambition ed, infine, 27.700 per la versione 1.800 STI da 160 cavalli di potenza in allestimento Exsperience.

    787

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAuto 2009CrossoverListino Prezzi AutoSkodaSkoda Yeti
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI