Smart elettriche a Roma: ad Alemanno la prima

Mercedes ha consegnato al sindaco di Roma Gianni Alemanno la prima delle Smart Fortwo Electric Drive che circoleranno per la Capitale, nell'ambito del progetto e-mobility Italy in partnership con Enel

da , il

    Smart Fortwo electric drive - Alemanno

    La “carica delle 100” Smart elettriche a Roma è iniziata. Il sindaco della Capitale Gianni Alemanno ha infatti ricevuto la prima di queste auto nell’ambito del progetto e-mobility Italy. A consegnarla è stato personalmente Bram Schot, presidente ed amministratore delegato di Mercedes-Benz Italia. L’accordo siglato dalla casa costruttrice tedesca con l’Enel prevede l’installazione di 150 centraline di ricarica (100 pubbliche e 50 private) sparse per la città. L’azienda fornitrice di energia ha in programma lo sviluppo intensivo della mobilità elettrica.

    Queste Smart Fortwo Electric Drive sono alimentate da un motore elettrico a emissioni 0 in grado di garantire un’autonomia di 135 km grazie alle batterie agli ioni di litio. La velocità massima delle vetture è di 100 km/h. Sia la distanza percorribile che la velocità di punta sono dunque ben più che sufficienti per l’uso cittadino da parte della maggior parte degli automobilisti.

    Smart Fortwo electric drive

    Ma quanto costa l’utilizzo di una Smart Fortwo a batterie? Il canone mensile è di 400 Euro + IVA e comprende noleggio, manutenzione ordinaria e garanzia per tutti i 48 mesi di durata della sperimentazione. «Le auto elettriche non solo non inquinano – ha affermato il sindaco Alemanno – ma sono più economiche: un pieno di ricarica elettrica costa il 40 per cento in meno rispetto a un pieno di benzina».

    Oltre ad Alemanno saranno altri 35 i romani che potranno circolare a bordo di una di queste Smart elettriche, mentre in tutta Italia le auto consegnate dal gruppo tedesco saranno 100 distribuite, in aggiunta a Roma, anche a Pisa e Milano.