Smart ForJeremy: l’auto con le ali al Salone di Los Angeles 2012 [FOTO]

Smart ForJeremy: l’auto con le ali al Salone di Los Angeles 2012 [FOTO]

    Il marchio tedesco Smart porta al Salone di Los Angeles aperto da poche ore un’edizione straordinaria della piccola citycar biposto denominata Smart ForJeremy. Come potrete vedere dalle foto che vi proponiamo in via del tutto ufficiale nella nostra galleria fotografica si vede chiaramente che l’esercizio di stile applicato è proprio quello di “equipaggiare” questa Smart con delle ali. L’idea ed il conseguente disegno parte dalla mano dello stilista conosciuto in tutto il mondo quale Jeremy Scott.
    Non sarà una Smart qualunque questa e la cosa è senza ombra di dubbio. Sta di fatto che oltre al design forse definibile come strampalato, c’è da dire che questa piccola vettura è basata dalla sua versione “normale” ma con propulsione elettrica: la Smart Fortwo Electric Drive. Il modello della ForJeremy è ancora un concept ad oggi ma non passerà poi molto tempo per vederla come edizione speciale ordinabile nelle concessionarie.

    Smart ForJeremy: solo in serie limitata

    Ordinabile… Si, lo sarà ma non tra molto tempo. Le cose infatti gli ingegneri le vogliono affrettare proponendola già dal prossimo anno ai clienti. Quello che lo stilista ha voluto puntare in primis è stata la scelta del disegno delle ali, un qualcosa di mai visto prima, un qualcosa che risalti su tutto specialmente in una Smart. Le ali non sono una casualità per Scott: tutti i suoi capi di abbigliamento ed accessori, se ricordate, hanno la particolarità di essere contraddistinti da delle ali come infatti alcuni capi di vestiario, tra cui le scarpe, gli occhiali da sole, le felpe ed altro ancora.
    Applicate alla nuova Smart Electric Drive ForJeremy esposta a Los Angeles, queste ali danno l’impressione al pubblico di una guida in piena libertà, quasi spensierata.

    Motorizzazione elettrica

    Conoscendo quindi la Smart Fortwo Electric Drive sappiamo già di che propulsore di parla: un motore elettrico da 55 kW con batterie da 17.6 kW all’ora agli ioni di litio che le consentono un’autonomia massima di 145 chilometri.

    s

    Perché le ali?

    Andiamo ora a descrivere nei particolari questa grande peculiarità che ha la Smart ForJeremy. Le ali sono realizzate in fibra di vetro con dei particolari che riprendono le forme di un razzo. Vengono poi tolti i fari posteriori appunto per far spazio a queste ali che ne prendono quindi il posto e, a seconda del tipo di impiego, si illuminano degli stessi colori che farebbe un fanale normale.

    Guardandola da ogni punto di vista si voglia, spicca la larghezza aumentata dei passaruota che ora ospitano delle gomme più che maggiorate (quelle posteriori). Qui, per le ruote intendiamo, sono proprio i cerchi a forma di elica a rimarcare l’aspetto che si è voluto dare alla ForJeremy: un concentrato quindi che ricordi la libertà, le ali, il volare. La cosiddetta cellula Tridon delle Smart, quella cioè che ingloba la vettura fino alla portiere è cromata e da un aspetto chic alla vettura, tanto quanto fanno gli specchietti, i cerchi stessi, e la parte superiore dei gruppi ottici anteriori: una sorta di sopracciglia che danno un aspetto molto particolare alla piccola cittadina due posti.

    Collaborazione di successo quella tra Scott e Smart

    Il progetto o la collaborazione tra i Scott ed il brand è in sviluppo da otto mesi a questa parte. La colorazione scelta per questa Smart è una tonalità che demarchi ancora di più il senso di purezza e libertà, di leggerezza e quieto vivere: si tratta di un bianco lucido che ben si associa con gli interni e con alcuni particolari interni ed esterni cromati.

    s

    Accuratezza negli interni

    Internamente ci si accorge di quanto accurati siano i sedili, la plancia e le portiere che sono tutti rivestiti in Pelle Nappa bianca: le cuciture sono ridotte all’essenziale ed i sedili presentano una particolare finitura romboidale che denota in maniera elegante e raffinata l’interno della Smart ForJeremy.

    Dettagli cromati per un pienone di stile

    Anche all’interno si trovano nuovi particolari cromati e sono le bocchette dell’impianto di climatizzazione che fanno di tutto per ispirarsi ai motori di un Jet, mentre il volante è rivestito di pelle bianca con razze però cromate, un po’ come le cloche dei moderni aerei: dettagli studiati per simboleggiare ancora una volta la libertà e la dinamicità di questa piccola vettura.

    s

    846

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI