NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Smart fortwo Cabrio 2017: prezzo e prova su strada alla Audax 300Miglia [FOTO]

Smart fortwo Cabrio 2017: prezzo e prova su strada alla Audax 300Miglia [FOTO]

Abbiamo avuto il piacere di effettuare un lungo test drive della nuova Smart fortwo Cabrio 2017. Le nostre impressioni su strada, con prezzo, motori e scheda tecnica.

da in Auto 2017, Auto nuove, Cabrio e spider, Prove auto su strada, Smart, Smart Fortwo
Ultimo aggiornamento:

    Nuova prova su strada di AllaGuida.it: la vettura in questione è la nuova Smart fortwo Cabrio 2017. Audax 300Miglia di Smart è una gara di regolarità che si è volta nei giorni di maggio sulle strade della Sicilia, rese famose dalla Targa Florio, la mitica competizione nata negli anni ’30 del secolo scorso e ancora attiva. La Targa Florio da una gara di velocità è passata ad essere una sfida di regolarità, ma il suo fascino è rimasto intatto. Noi di AllaGuida.it abbiamo partecipato a questa long run a bordo della nuova Smart Fortwo Cabrio, facendo più di 400 chilometri sulla citycar più famosa del mondo, partendo da Palermo, passando da Messina per giungere infine a Catania. Il nostro giudizio sulla piccola Smart è più che positivo, oggi questa vettura di appena 2,69 metri si comporta a tutti gli effetti come una berlina in miniatura. Nelle prossime righe potrete trovare la nostra prova su strada della Smart Fortwo Cabrio.

    Smart Fortwo Cabrio, il percorso

    Ne ha fatta di strada la piccola Smart durante le 300Miglia svolte in terra siciliana. Questa citycar è partita dalla tanto bella quanto caotica Palermo in direzione Catania, passando dal meraviglioso litorale siciliano. Le tappe per raggiungere la città etnea sono davvero suggestive, poiché si attraversano strade ricche di storia e di bellezza naturale. La carovana di Smart si è fermata a Capri Leone, Messina, Santa Tecla, fino ad arrivare alla strada più bella e impegnativa, i ripidi tornanti del parco dell’Etna. Tutto questo viaggio è stato di 480 chilometri, in cui la Smart ha fatto vedere i miglioramenti rispetto alle sue precedenti generazioni, comportandosi come una vera berlina sotto dimensionata. Per completare il tutto, le Smart si sono cimentate anche in un’avvincente gimcana nel cuore di Zafferana Etnea.

    Smart Fortwo Cabrio, dimensioni

    La nuova generazione di Smart mantiene la stessa lunghezza delle precedenti (2,69 metri), ma cresce in larghezza, cosa che beneficia e non poco i due ospiti all’interno dell’abitacolo. Nonostante questo piccolo aumento, la nuova fortwo rimane la regina incontrastata della città, capace di infilarsi in ogni pertugio e in ogni parcheggio, facendovi risparmiare molto tempo alla caccia del posto giusto. Altro elemento di grande rilevanza è il suo diametro di volta, con soli 6,95 metri questa citycar detiene il record assoluto, permettendovi delle facili inversioni ad U e gimcane cittadine.

    Smart Fortwo Cabrio, sicurezza

    Sulla nuova Smart fortwo, sia berlina che cabrio, è stato fatto un grande passo avanti in termini di sicurezza e tecnologia, pur mantenendo i capisaldi precedenti. Infatti ancora una volta la struttura portante del veicolo è la cellula tradion, che per i passeggeri funziona come una sorta di guscio protettivo. Per realizzarla vengono impiegati una percentuale maggiore di acciai ultraresistenti sottoposti a trattamento termico e acciai multifase ad altissima resistenza. Le implementazioni di tecnologia per garantire una maggiore sicurezza nella guida del veicolo riguardano l’ABS, ASR ed ESP, mentre nell’impianto frenante sono stati integrati il sistema di ausilio alla partenza in salita ed il Brake Assist, proprio come su una Mercedes-Benz. Sicuramente innovativi sono il Crosswind Assist, che assicura stabilità in caso di raffiche di vento laterali, a cui la Smart avendo un passo così corto è particolarmente soggetta, e il Lane Keeping Assist che segnala i cambi involontari di corsia con segnalazioni ottiche e acustiche, riconoscendo la differenza tra il manto stradale e le linee di demarcazione delle corsie. Un altro elemento derivato dalla Stella di Stoccarda è il Forward Collision Warning, che avvisa il guidatore con un segnale ottico e acustico quando la distanza tra la vettura e il veicolo che la precede è inferiore al limite di sicurezza.

    Smart Fortwo Cabrio, i motori

    Sulla nuova generazione di Smart anche il comparto motori è stato rinnovato, adesso ci sono tre motori a benzina a 3 cilindri da 61, 71 e 91 cavalli, mentre la trasmissione è affidata al cambio manuale a cinque marce o al nuovo cambio automatico a doppia frizione twinamic. Il motore d’ingresso da 61 CV è un 1.0 litri aspirato, pensato appositamente per i neopatentati è disponibile unicamente abbinato alla versione youngster con cambio manuale e, in esclusiva, sulla black passion. L’unità da 71 CV ha una cilindrata di 999 centimetri cubi ed è un motore aspirato, che grazie alla coppia piena già ai 1.000 giri/min (valore massimo: 91 Nm a 2.850 giri/min), consente una guida dai consumi estremamente contenuti nella marcia alta, anche nel traffico urbano. Può essere anche abbinato al cambio a doppia frizione twinamic. La motorizzazione da 90 CV, può contare su un propulsore turbo da 898 centimetri cubi che sviluppa una coppia massima di 135 Nm a 2.500 giri/min. Il turbocompressore di nuova concezione dispone di una valvola wastegate controllata elettronicamente, che consente di aumentare la dinamica del motore e ridurre al tempo stesso i consumi.

    Un ulteriore elemento caratteristico è il dispositivo automatico start/stop.

    Smart Fortwo Cabrio, prova su strada

    La Smart fortwo Cabrio della nostra prova è la versione Urban con kit estetico Brabus, motorizzata con il 0.9 turbo da 91 cavalli. Siamo partiti da Palermo e ci siamo buttati nel traffico del Capoluogo siciliano, l’habitat ideale di questa piccola macchina. Tra i semafori la fortwo scatta con veemenza, nelle curve strette e nei cambi di corsia mostra una grande agilità. I sedili sono avvolgenti e comodi, la visibilità nella vettura è ottimale, anche con la capote in tela abbassata. Il cambio automatico a doppia frizione twinamic è molto utile, è veloce negli inserimenti delle marce e morbido, perfetto per svolgere il suo lavoro nelle lunghe code metropolitane. Il nostro itinerario ci ha portato a spingere la nostra fortwo anche su percorsi autostradali, che mettono in comunicazione Palermo, Messina e Catania, qui la piccola citycar ci ha fatto vedere che anche le lunghe tratte extraurbane sono pane per i suoi denti, perché anche ad andature sostenute il motore gira bene, i consumi sono limitati e i fruscii sono contenuti anche con la capote aperta. Un grande passo in avanti è stato fatto nell’assorbimento delle asperità, tasto dolente delle vecchie Smart, oggi il confort è garantito anche sotto questo punto di vista, per merito del nuovo autotelaio derivante dalla Mercedes Classe C e per le sospensioni con maggiore escursione e pneumatici con fianchi più alti. Alla fine del nostro viaggio di quasi 500 chilometri non ci siamo sentiti per niente affaticati, anzi il piacere di guida a cielo aperto è sublime e facile da realizzare, poiché la capote si abbassa semplicemente schiacciando un bottone e può essere regolata a nostro piacimento in pochi secondi. Nei tratti misti la Smart fortwo è anche divertente da guidare per merito di un sound graffiante, oltre che per il suo velocissimo cambio automatico sfruttabile anche tramite i paddles al volante e per la sua ottima accelerazione, ma non bisogna esagerare perché si tratta di una citycar e non di una vettura sportiva. La Smart fortwo cabrio è una perfetta vettura da tutti i giorni, sfruttabile su ogni tipologia di strada e di percorrenza.

    Smart Fortwo Cabrio, allestimenti e prezzi

    Gli allestimenti della Smart sono youngster, passion, urban, prime e proxy. La youngster è la scelta preferita dai più giovani, con cui è possibile ascoltare la musica dal proprio smartphone e comunicare in piena sicurezza grazie al vivavoce Bluetooth, senza mai staccare le mani dal volante. Dispone di cinque airbag, ESP, Crosswind Assist, Hill Start e speed limit assist che garantiscono livelli di sicurezza elevati nel suo segmento. Completano l’allestimento i cerchi in lega e l’aria condizionata

    Il cuore della gamma è invece la versione passion. Colorata, glamour ed elegante, aggiunge agli equipaggiamenti già presenti sulla youngster, volante e leva cambio in pelle, tetto panorama, sedili black in combinazione con tessuto orange, white o black, volante multifunzione in pelle e lo schermo multifunzione a colori con trip computer. I cerchi in lega Bicolor da 15” con finitura a specchio, il tridion silver e numerosi dettagli negli interni rendono la versione passion unica e di grande carattere.

    La versione proxy è caratterizzata da interni in pelle eco e tessuto bianco/blue marine e smartphone integration. Lo sport pack con cerchi in lega neri da 16”, l’assetto sport e il tetto panorama ne sottolineano il carattere sportivo, mentre il Lane keeping assist porta a bordo di smart la sicurezza di una vera ammiraglia.

  • 90 Turbo twinamic youngster - 18.810 euro
  • 90 Turbo twinamic passion – 19.360 euro
  • 90 Turbo twinamic urban – 19.839 euro
  • 90 Turbo twinamic proxy – 21.110 euro
  • 90 Turbo twinamic Brabus – 23.250 euro
  • 90 Turbo twinamic Brabus Xclusive – 26.320 euro
  • 70 twinamic youngster – 17.640 euro
  • 70 twinamic passion – 18.190 euro
  • 70 twinamic urban – 18.670 euro
  • 70 twinamic prime – 19.580 euro
  • 70 twinamic proxy – 19.940 euro
  • 90 Turbo twinamic prime – 20.749 euro
  • 1730

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2017Auto nuoveCabrio e spiderProve auto su stradaSmartSmart Fortwo
    PIÙ POPOLARI