Soccorso stradale: diminuiscono le tariffe

Soccorso stradale: diminuiscono le tariffe

Era ora, via il "cartello" che fino adesso riguardava tutte le Società che operano nel Soccorso Stradale a danno degli utenti; l'Antitrust chiede trasparenza e gare pubbliche fra concessionarie e società di servizi

da in Autostrade, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Soccorso Stradale

    Le tariffe relative al soccorso stradale dovranno diminuire, lo chiede l’Antitrust facendo riferimento ad una richiesta dello scorso anno inoltrata all’Ente Autostrade.

    “Le misure adottate – informa l’Antitrust in una nota – renderanno possibile una riduzione delle tariffe grazie all’aumento della concorrenza. Per il soccorso ai veicoli leggeri le selezioni per l’affidamento del servizio avranno una base massima inferiore del 20% al prezzo massimo oggi applicato”. L’attuazione degli impegni presi, spiega dunque l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, “comporterà una significativa riduzione dei prezzi del soccorso, per effetto di un aumento della pressione concorrenziale, derivante dal potenziale ingresso di nuovi operatori interessati a fornire tali servizi sulla rete autostradale”.

    Sembrerebbe infatti che la rete autostradale italiana coi loro gestori abbiano fatto una sorta di “cartello” tra le concessionarie, l’associazione di categoria e gli operatori di soccorso autostradale, con l’obiettivo di massimizzare i profitti a danno degli automobilisti.

    In futuro l’Antitrust intenderà affidare il soccorso stradale a quelle ditte che si saranno aggiudicate la gara d’appalto per poter intervenire in autostrada per brevi tratti e che opereranno dunque con una tariffa, rispetto all’attuale, ridotta di non meno del 20%, in perfetta equiparazione, in fatto di servizio reso, con quello attuale. Una tecnologia satellitare permetterà inoltre alla sala radio delle società di localizzare in tempo reale il carro di soccorso più vicino.

    Per gli interventi effettuati in condizioni di sicurezza, come nei parcheggi o nelle aree di servizio, gli utenti avranno la possibilità di selezionare l’operatore di soccorso autorizzato a fornire il servizio sulla base delle condizioni offerte. E ci saranno anche pannelli informativi per facilitare la scelta.

    312

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutostradeMondo auto Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:19
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI