Spiker D12 Peking to Paris: foto spia

La vettura, che qui vediamo in queste prime immagini spia, potrebbe presto essere commercializzata grazie alla congiuntura andatasi via, via normalizzandosi già dall’anno scorso, considerando che la Casa costruttrice, pur realizzando numeri bassissimi, è sicuramente in ripresa rispetto al passato

da , il

    Spiker

    Ci potremmo quasi essere, la Spiker D12 Peking to Paris potrebbe presto entrare di diritto nel circuito commerciale.L?avevamo vista tre anni fa in veste di concept car al Salone di Ginevra e già in quella sede la vettura, che è un misto fra una coupè e un Suv aveva convinto non poco.

    La vettura, che qui vediamo in queste prime immagini spia, potrebbe presto essere commercializzata grazie alla congiuntura andatasi via, via normalizzandosi già dall?anno scorso, considerando che la Casa costruttrice, pur realizzando numeri bassissimi, è sicuramente in ripresa rispetto al passato.

    Da sottolineare che stiamo parlando di una vettura dal prezzo elevatissimo, oltre 230 mila euro e che tocca elementi che sono già delle Lotus e della Land Rover Defender.

    Per quanto concerne i motori ricordiamo che la Spiker D12 Peking to Paris monterà un motore a 8 cilindri di 4,2 litri di cilindrata, lo stesso adottato dalla sportiva Audi R8 .