Spyker B6 Venator Concept a Ginevra: il modello che farà rinascere il marchio [FOTO]

Spyker B6 Venator Concept a Ginevra: il modello che farà rinascere il marchio [FOTO]

Con l'occasione del Salone di Ginevra 2013 (dal 7 al 17 di marzo) la Spyker presenta la nuova B6 Venator Concept, modello che dovrebbe risollevare le sorti dell'azienda

da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2013, Auto nuove, Auto sportive, Concept Car, Salone auto, Salone di Ginevra 2017, Spyker
Ultimo aggiornamento:

    Spyker, casa automobilistica olandese, è stata molto discussa negli ultimi due anni. Tuttavia le news a riguardo non erano per il lancio di qualche nuovo modello ad alte prestazioni, bensì per il tentativo, fallimentare, di acquisizione del marchio Saab. La mossa finanziaria ha portato delle conseguenze devastanti per il costruttore, che si è ritrovato a dover lottare con numerosi debiti. Adesso la musica dovrebbe cambiare: con l’occasione del Salone di Ginevra 2013 (dal 7 al 17 di marzo) la Spyker presenta la nuova B6 Venator Concept, modello che dovrebbe risollevare le sorti dell’azienda. Venator è una parola latina che significa cacciatore, che fa già capire quanto questa sportiva punti tutto sull’aggressività. La B6 Venator è un’inedita sportiva a motore centrale, un sei cilindri a V accreditato di una potenza di circa 375 cavalli, che fornirà la coppia alle ruote dell’asse posteriore, che si insinuerà nel segmento di mercato della Porsche Boxster.

    Per quanto riguarda la trasmissione, in Spyker si sono affidati ad un cambio automatico sequenziale a sei rapporti. Una grande attenzione è stata riservata alla questione del peso. Infatti, grazie all’impiego di materiali nobili molto leggeri (come fibra di carbonio per i pannelli esterni o l’alluminio per il telaio, tanto per fare degli esempi), la nuova vettura dovrebbe pesare intorno ai 1.400 kg. Sul piano estetico, l’auto si mostra con uno stile tipicamente Spyker. Il frontale si caratterizza per la presenza di una grossa presa d’aria centrale, divisa a metà da un elemento verticale in tinta con la carrozzeria. Ai lati ci sono due elementi che inglobano i fari fendinebbia, mentre il bordo inferiore dello scudo paraurti è impreziosito dalla presenza di uno splitter.

    Completano il muso i gruppi ottici a sviluppo orizzontale con luci diurne a LED ed il cofano profondamente “scavato”. Le fiancate si dimostrano piuttosto lineari, con dei grossi cerchi in lega che attirano l’occhio dell’appassionato. Il posteriore prevede quattro gruppi ottici tondi (due per lato), inglobati da una griglia dalla trama molto sottile. Il paraurti ha uno stile molto elaborato ed ingloba i due terminali di scarico cromati.

    Gli interni della nuova Spyker B6 Venator Concept sono molto lussuosi, caratterizzati da un livello di cura decisamente sopra alla media delle sportive del suo segmento. La versione di serie si farà apprezzare per un’ampia possibilità di personalizzazione e finiture realizzate a mano. Il prezzo? Victor Muller, amministratore delegato della Spyker Cars, ha dichiarato che dovrebbe costare tra i 125.000 ed i 150.000 euro.

    Ma non finisce qui: la Spyker nel prossimo futuro lancerà sul mercato anche un nuovo SUV sportivo e lussuoso, che farà compagnia alla Venator. Per finire, potrebbe arrivare anche una berlina di lusso, realizzata sul pianale Phoenix, ossia quello della prossima Saab 9-3.

    FOTOGALLERY SALONE DI GINEVRA 2013

    503

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2013Auto nuoveAuto sportiveConcept CarSalone autoSalone di Ginevra 2017Spyker
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI