sQuba: l’auto anfibia a Ginevra

sQuba: l’auto anfibia a Ginevra

sQuba: l'auto anfibia a Ginevra

da in Curiosità Auto
Ultimo aggiornamento:

    Chi a torto riteneva che non potesse esistere, se non al cinema, un’auto in grado di immergersi come un sottomarino e compiere azioni fantascientifiche, si sbagliava e se continua a credere ciò, continua a sbagliarsi e anche di grosso, per il semplice fatto che quest’auto esiste e, per di più, non è in grado solo di tuffarsi all’occorrenza dentro uno specchio d’acqua navigando come un natante, ma pur avendo buone prestazioni anche su strada,non inquina né l’acqua, né l’aria, per il semplice motivo che ha emissioni zero.

    Si chiama sQuba e la costruisce la Rinspeed, non nuova nella realizzazione di auto similari; si ricorda infatti la Splash, di circa quattro anni fa, che ha già navigato attraversando la Manica in poco più di tre ore, senza alcun problema, nonostante la corrente che caratterizza quel tratto di mare. Facile per l’inventore di sQuba rifarsi alle missioni impossibili di James Bond che utilizzava un’auto molto simile a quella realizzata adesso, ma all’epoca realizzata da Lotus, insieme a tanti effetti cinematografici in grado di fare apparire reale ciò che non lo era.

    Ma, al di là dei riferimenti storici, la sQuba utilizza le potenzialità di un motore elettrico a trazione posteriore ed un sistema a doppia elica a poppa che le consente di immergersi fino a 10 metri di profondità. Per chi teme per i passeggeri, nessuna paura, potranno tranquillamente respirare grazie ad un abitacolo, opportunamente sigillato ed alimentato da apposito serbatoio integrato.

    Chi vorrà potrà vedere a Ginevra la stupefacente vettura, magari, chissà, con una prova sott’acqua.

    292

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Curiosità Auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI