NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

SsangYong Rexton seconda serie, replica i successi

SsangYong Rexton seconda serie, replica i successi

Crescono i successi per questa seconda versione

da in Auto nuove, Fuoristrada e SUV, Ssangyong, Ssangyong Rexton W
Ultimo aggiornamento:

    Ai nastri di partenza la nuova SsangYong Rexton seconda serie, reduce dei successi della prima versione.

    Un nuovo SUV, dunque, con elementi innovativi sia all’interno che all’esterno, caratterizzerà la vera novità per la Casa cino-coreana, che presenta in anteprima un modello dal design più curato, con un rimodellamento del cofano, dei gruppi ottici anteriori di nuovo profilo, così come avviene anche per la griglia del radiatore. A tale rinnovamento non si sottraggono neanche le fiancate, adesso maggiormente rimodellate con fascioni protettivi che contorniano l’auto per tutta la sua lunghezza. Anche i fascioni passaruota sono stati allargati, all’interno dei quali è possibile scorgere i nuovi cerchi in lega leggera di nuovo disegno e di dimensioni maggiorate rispetto al passato, attualmente da 16 a 18 pollici; anche i gruppi ottici posteriori sono di nuovo disegno.

    All’interno, nuovo volante con comandi integrati e strumentazione antiriflesso che consente la lettura in ogni condizione ambientale, così come nuovi e più gradevoli sono i comandi della plancia e della console centrale, ciò in aggiunta anche al nuovo profilo della selleria.

    Anche sul piano della sicurezza, il nuovo Rexton, fa enormi passi avanti, a cominciare dall’adozione del controllo della stabilità, EBD, continuando con l’ARP, il sistema antiribaltamento, al nuovo ABS, al BAS, per le frenate d’emergenza e all’HDC che interviene sull’auto in caso di discese tropo ripide. Nuove protezioni con barre antiintrusione anche per le fiancate, così come è stata prevista l’adozione di nuovi e più efficaci airbag, anteriori, frontali, laterali e per le ginocchia e, infine, nuove cinture con pretensionatore sono state inserite all’interno dell’abitacolo.

    Meno progressi, invece, nell’ambito dei propulsori, la Nuova Rexton monta il 5 cilindri da 2,7 litri Xdi commonrail Mercedes che sviluppa 165 cavalli di potenza con cambio a 5 marce manuale o automatico sequenziale, che è possibile manovrare direttamente al volante. Tre le versioni, Plus 2, Premium 2 e Premium 3. La prima costa 33.000 euro e prevede sedili in pelle, volante e cambio rivestiti sempre in pelle.

    Più curate ed esclusive le due Premium, che costano la prima, 36.000 euro, la seconda 41.000 euro. La commercializzazione è prevista a breve.

    376

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveFuoristrada e SUVSsangyongSsangyong Rexton W
    PIÙ POPOLARI