SsangYong Super Rexton

La SsangYong comunica di avere prodotto e messo in vendita, almeno in Corea del Sud, la Super Rexton, ultima versione del modello di suv in questione

da , il

    rexton

    SsangYong ha completato la sua ultima versione della Rexton. Il nuovo modello di suv andrà a sostituire la versione Rexton II. I coreani sono convinti di avere costruito una vettura da fuoristrada tale che possa essere chiamata Super Rexton. Al prossimo Salone di Parigi, infatti, la SsangYong presenterà questo nuovo modello, considerandolo l’ultima evoluzione del suv. Rispetto all’ultimo Rexton, il suv adesso è riconoscibile per la nuova calandra che ha il badge incastonato nella griglia. Come tutti i nuovi modelli che si rispettino, anche la Super Rexton possiede dei nuovi cerchi in lega, così come tante altre piccole cose. Però, come al solito, si tratta di varie ed impercettibili migliorie che sono state apportate, in linea di massima, alle fiancate e alla zona posteriore. Con ogni probabilità, le maggiori novità si trovano all’interno della vettura, con un abitacolo che sembra migliorato, sia nella qualità dei materiali sia nell’insonorizzazione.

    L’auto, comunque, è già in vendita in Corea del Sud ed entro la fine dell’anno debutterà anche sui mercati del Vecchio Continente. Per quanto riguarda la gamma delle motorizzazioni, invece, forse i clienti non saranno molto contenti nel sapere che, probabilmente, sarà confermata la vecchia unità 2.7 turbodiesel a 5 cilindri che, come sapranno gli appassionati, oltre che i clienti di SsangYong, sono di origine Mercedes.

    Motori, però, di concezione abbastanza superata, visto che la casa tedesca dispone di propulsori molto più performanti e molto più risparmiosi, sia dal punto di vista dei consumi, sia dal punto di vista delle prestazioni e delle emissioni nocive di Co2. L’unità che è disponibile nella Super Rexton, versione XDi, è quella da 165 cavalli e, nella XVT, con turbina a geometria variabile, è quella da 186 cavalli di potenza.