Salone di Parigi 2016

Strade rovinate in Italia, i 4 crolli stradali negli ultimi mesi

Strade rovinate in Italia, i 4 crolli stradali negli ultimi mesi
da in Autostrade
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15/04/2015 16:02

    Viadotto Palermi Agrigento

    Ormai il territorio italiano è colpito da continui crolli e frane che ormai stanno coinvolgendo anche la rete stradale. Noi però vogliamo mettere l’accento non su eventi naturali nefasti, contro i quali l’uomo può prendere precauzioni ma non è possibile fermarli, bensì sui crolli causati da irregolarità nell catena costruttiva ed amministrativa, che spesso nasconde loschi scheletri nell’armadio. Dalla Salerno-Reggio Calabria fino alle nostre isole maggiori, i 4 crolli stradali che hanno sollevato il polverone.

    Viadotto Agrigento-Palermo

    Scorciavacche 1

    A pochi giorni da Natale, durante il mese di Dicembre 2014, si è verificato il crollo di una parte del viadotto Scorciavacche 1, sulla Agrigento-Palermo, seguito da un crollo che ha interessato lo Scorciavacche 2 pochi mesi dopo (a Febbraio 2015). Nessun ferito perchè la circolazione era stata interdetta in quel punto di strada, ma le due strutture erano da poco state inaugurate. Ai vertici è stata metaforicamente chiesta la testa del direttore dei lavori ed in secondo momento si è sollevata l’ipotesi di un giro di tangenti.

    SS554 in Sardegna

    SS554

    Sono stati circa 400 i milioni di euro spesi dall’Anas per cercare di risanara la Strada Statale 554 nel corso degli ultimi dieci anni, ma che hanno sortito un effetto blando e messo ancora di più in evidenza quanto scarsa sia la manutenzione e quanto carente la qualità costruttiva. La strada collegante Cagliari ha nel tempo subito dei crolli sostanziosi fino a quando, goccia che ha fatto traboccare il vaso e dato definitivo risalto alla faccenda, a cavallo tra Febbraio e Marzo 2015 nell’asfalto si è creato un buco di oltre un metro.

    Viadotto Italia sulla Salerno-Reggio Calabria

    Viadotto Italia

    Ancora più fresca è la notizia del cedimento strutturale del viadotto Italia, imponente opera lungo l’autostrada A3 che collega Salerno a Reggio Calabria. Purtroppo in questo episodio un operaio ha perso la vita una caduta di 80 metri ed ora sono in corso i rilievi dei tecnici per verificare l’integrità strutturale e la solidità del viadotto, così da stabilire una linea di azione per una eventuale messa in sicurezza.

    Pilone sulla Palremo-Catania

    Piloni Palermo Catania

    In ordine temporale il cedimento di un pilone lungo l’autostrada Palermo-Catania è stato l’ultimo episodio, tristemente recente, di progetto non particolarmente solido e ben strutturato. L’interruzione di questo collegamento sta creando non pochi problemi agli automobilisti in Sicilia, ma per riaprirlo è stimato un costo di circa 30 milioni di euro. Intanto si provvede a fare manutenzione straordinaria su altri percorsi.

    532

    Salone di Parigi 2016

    ARTICOLI CORRELATI