Salone di Parigi 2016

Supercar: Gumpert Apollo Speed al Salone di Ginevra

Supercar: Gumpert Apollo Speed al Salone di Ginevra

Gumpert Apollo Speed, un'auto praticamente artigianale, unica nel suo stile con l'altezza ridotta da terra e le portiere ad ala di gabbiano

da in Auto sportive, Salone di Ginevra 2016, Supercar
Ultimo aggiornamento:

    Gumpert Apollo Speed ginevra

    Succosa anticipazione sulla Gumpert Apollo Speed, una delle supercar che animeranno l’imminente Salone di Ginevra. Per l’evento svizzero il costruttore Gumpert ha allestito la versione più potente mai prodotta della Apollo, appunto la Speed.

    Per chi non lo conoscesse, Gumpert è un costruttore di automobili tedesco che realizza in maniera praticamente artigianale automobili ad altissime prestazioni e dai contenuti tecnologici avanzati. Abbiamo avuto già una volta occasione di parlarvi del modello Apollo, la cui nascita è coincisa con l’inizio dell’avventura automobilistica di Roland Gumpert, fondatore della casa ed ex responsabile delle attività agonistiche Audi.

    La Speed che vedremo a Ginevra può essere considerata una evoluzione del modello Apollo di serie, presenta infatti solo alcune modifiche perlopiù di tipo aerodinamico ed estetico. Dall’unica foto diffusa dalla casa tedesca possiamo constatare che la carreggiata è stata visibilmente allargata realizzando passaruota più ampi e corposi. Ci giunge inoltre notizia di una modifica delle prese d’aria frontali, di un nuovo disegno dei gruppi ottici posteriori e dell’adozione di uno spoiler regolabile; particolari che al momento non possiamo riscontrare non essendo supportati da immagini.

    Gumpert Apollo

    Struttura invariata quindi per la Apollo Speed, che mantiene inalterate le coreografiche porte ad ala di gabbiano e l’altezza massima del corpo vettura di appena 110 centimetri.
    Il propulsore è l’ormai noto 4.2 litri di produzione Audi, dotato di doppia sovralimentazione è disponibile in tre diversi livelli di potenza: 650, 700 e 800 cavalli.

    La versione più potente è destinata all’utilizzo in pista, è allestita con un solo sedile e per contenerne il peso al di sotto dei 1000 kg. i finestrini laterali sono stati realizzati in plexiglass. L’allestimento omologabile più potente, quello da 700 cavalli, permette alla Apollo di accelerare da 0 a 100 in soli 3 secondi e di raggiungere i 360 km/h di velocità massima.

    Sarebbe interessante vedere gli altri dettagli della Apollo Speed, come ad esempio gli interni che sono stati annunciati come estremamente lussuosi. Bisognerà attendere le prossime settimane con l’inizio della kermesse ginevrina.

    Foto tratte da www.globalmotors.net

    423

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto sportiveSalone di Ginevra 2016Supercar Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:19

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI