Salone di Parigi 2016

Suv Alfa Romeo nel 2016: render su base Alfa Romeo Giulia e foto spia

Suv Alfa Romeo nel 2016: render su base Alfa Romeo Giulia e foto spia
da in 4X4, Alfa Romeo, Alfa Romeo Giulia, Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2015, Auto nuove, Foto Spia, Fuoristrada e SUV, Rendering Auto
Ultimo aggiornamento: Lunedì 14/12/2015 19:01

    Presentata l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio a Francoforte, al Salone di Ginevra arriveranno le altre varianti, in attesa che la gamma si arricchisca anche del SUV. Quale sarà il nome è ancora un mistero (il codice del progetto si chiama “949″) al pari dello stile, anche se sembra probabile che possa arrivare anche lui a Ginevra. I muletti che circolano su strada per verificare le componenti meccaniche sono installati su una carrozzeria di Fiat 500L Living modificata, per cui nessun appiglio utile per immaginare quale design avrà il suv diretto di rivale di Mercedes GLC, Bmw X5, Audi Q5 e Jaguar F-Pace.

    Nuovo Suv Alfa Romeo

    Vari render puntano tutto sulla stretta parentela con la Giulia, ipotesi che poggia le basi sulla volontà (e l’opportunità) di creare una gamma di prodotti fortemente identificabili sul piano dello stile. Indipendentemente dalla carrozzeria, gli elementi chiave devono restare invariati. E’ il family feeling, il fattore che permette di riconoscere un marchio al volo: il doppio rene di Bmw, la calandra single frame di Audi, in Alfa Romeo c’è il trilobe al centro del muso, ma secondo la ricostruzione del designer ungherese, il suv potrebbe replicare l’impianto della berlina.

    Il pianale Giorgio resterà invariato, così come la gamma di motorizzazioni, imperniata sulle unità turbodiesel 2.2 litri e il V6 3 litri, senza contare le proposte a benzina, più spiccatamente prestazionali. Confermata anche la versione sportiva, la Quadrifoglio, anche sulla sport utility. Nell’idea i X-Tomi del suv Alfa Romeo, spazio per i codolini passaruota aggiuntivi e le barre sul tetto, oltre a una differente linea di cintura. Una ricostruzione grafica buona per avere un’idea di quale risultato potrebbe portare il design di Alfa Romeo Giulia sulla carrozzeria rialzata.

    Cosa si nasconde sotto una Fiat 500L fortemente modificata e camuffata? C’è la meccanica del nuovo suv Alfa Romeo, prodotto che accoglieremo tra un anno o due e andrà ad arricchire la gamma del Biscione, in attesa che arrivi in seguito anche una berlina di gamma superiore alla Giulia. E’ interessante notare nelle foto spia come dietro le ruote posteriori sia stata modificata pesantemente la carrozzeria, e si riesce a intravedere anche il differenziale.

    L’impianto frenante è anch’esso sovradimensionato per una “normale 500L” e in particolare sono le pinze a dare nell’occhio, oltre alla gommatura molto generosa. In coda, due terminali di scarico spuntano dal paraurti. Le indiscrezioni della prima ora dicono che insieme alle motorizzazioni di Alfa Romeo Giulia, nello specifico il 2.2 litri appena introdotto su Jeep Cherokee, il suv avrà anche un sei cilindri a V a gasolio accanto ai motori biturbo benzina.

    Il muletto è stato avvistato sui colli bolognesi dal nostro lettore Fabrizio Sicuranza, che ringraziamo per la segnalazione.

    553

    Salone di Parigi 2016

    ARTICOLI CORRELATI