Motor Show Bologna 2016

Suzuki GSX-R1000 ad EICMA 2015: la concept a Milano [FOTO]

Suzuki GSX-R1000 ad EICMA 2015: la concept a Milano [FOTO]
da in EICMA 2016, Moto 2016, Moto Nuove, Salone Moto, Suzuki
Ultimo aggiornamento: Venerdì 20/11/2015 11:21

    L’EICMA 2015 ha aperto le sue porte così è stato possibile vedere anche le novità proposte da Suzuki. Uno dei padiglioni più importanti e ricco di moto dal grande fascino e prestigio, è proprio quello di Suzuki. Il marchio giapponese infatti ha portato a Milano tutte le più importanti creazioni a due ruote con delle assolute novità, a partire dalla tanto attesa concept la GSX-R1000 che è una super sportiva ideale per chi vuole vivere la moto appieno, che unisce perfettamente lo stile con le emozioni che soltanto una moto così estrema può darti. La parola d’ordine è massimo livello di divertimento di guida ed emozioni, che vengono esaltate sia in pista sia sulle strade extraurbane. GSX-R1000 è la moto dedicata ai piloti dall’indole più sportiva. Andiamola a conoscere meglio.

    Quindici anni fa era uscita la prima Suzuki GSX 1000, e adesso con questo modello completamente nuovo si percepisce la voglia di Suzuki di tornare a primeggiare nella categoria delle super sportive. Il motore è un quattro cilindri in linea raffreddato a liquido con distribuzione plurivalvole da 999cc, le cui prestazioni non sono ancora note, anche se c’è da aspettarsi qualcosa di assoluto livello. Le novità è la distribuzione a fasatura variabile SR-VVT (Suzuki Racing-Variable Valve Timing) e il comando della distribuzione che cambia abbandonando l’azionamento a bicchierino ed adottando un sistema con bilancieri a dito.

    Come abbiamo detto èarrivato ad EICMA 2015 questo attesissimo concept, la Suzuki GSX-R1000, ed è un piacere vedere come sia già in stato avanzata con la sua carenatura da competizione. Questo moto che ritorna dopo diversi anni ora è più leggera, più compatta, con un’aerodinamica più evoluta che mai. La carenatura è compatta, sottile e più stretta, sfrutta la tecnologia sviluppata in MotoGP. Il telaio è in alluminio perimetrale, mentre le sospensioni si affidano alla nuova forcella Showa BFF pressurizzata e ad un mono ammortizzatore della stessa marca BFRC lite.

    Per quanto riguardo il comparto dell’elettronica, innovativo e importante è il controllo del comando del gas Ride by wire, così come il Traction Control che può essere regolato su 10 livelli di intervento, il sistema S-DMS (Suzuki Drive Mode Selector) con tre differenti mappe motore, il Quick shift, il Launch control e l’ABS. Davvero entusiasmante fra tutta questa dote elettronica, è la messa a punto di un sistema estremamente pratico e sfruttabile, che non richiede adattamenti o interventi da parte di ingegneri per il settaggio. Ogni utente è in grado di regolare, il livello di intervento elettronico che preferisce.

    468

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI