Suzuki, sponsor di MTV European Music Awards 2010

Suzuki ha deciso di sponsorizzare gli EMAs (European Music Awards) di MTV

da , il

    Suzuki

    Suzuki sarà sponsor ufficiale degli MTV European Music Awards (EMAs) 2010. La TV in questione, che ogni anno organizza i premi per la migliore musica europea, rappresenta un punto di riferimento per le giovani generazioni che amano la musica, ma non solo. La televisione, di respiro europeo, ha visto conquistare larghi settori di ascoltatori col suo fare sbarazzino e per la brillantezza nel condurre le trasmissioni televisive, lontano dai vecchi canoni della TV di Stato e staccata, in tutto e per tutto, dai soliti cliché da mass-media.

    Nati nel 1994, gli EMAs sono considerati uno degli eventi più importanti nello scenario musicale mondiale, impreziositi soprattutto dalla presenza di cantanti di caratura mondiale, come lo possono essere Madonna, Prince, i REM o gli U2. I giapponesi della Suzuki hanno deciso di stare accanto all’organizzazione di un simile evento ed hanno messo a disposizione i loro modelli di auto. La premiazione sarà trasmessa in diretta da MTV e si svolgerà domenica 7 novembre 2010 presso la “Caja Magica” di Madrid, in Spagna. Si calcola che l’evento musicale sarà seguito da più di 214 milioni di telespettatori, collegati da più di 40 Paesi.

    Il Presidente di Suzuki International Europe – Minoru Amano – si è detto particolarmente soddisfatto di stare accanto e di supportare un evento di così largo respiro. “La partnership Suzuki-MTV riflette la volontà di collaborare in un modo nuovo, diverso e non convenzionale, con alti contenuti creativi. Gli MTV EMAs rappresentano perfettamente la filosofia di Suzuki Way of Life (Stile di Vita), enfatizzando uno dei nostri principali valori: l’entusiasmo.”

    Gli ha fatto eco Antonio Canto, SVP Europe di Viacom Brand Solution International, la società che è proprietaria di MTV: “Con Suzuki abbiamo trovato un partner caratterizzato da un forte brand e da una gamma attraente di auto. Gli MTV EMAs offrono a Suzuki la possibilità di raggiungere, in modo diretto ed energico i nostri ascoltatori, giovani entusiasti ed appassionati del mondo dinamico della musica.” Non c’è altro da fare che aspettarne la data e godersela davanti alla TV.