Salone di Parigi 2016

Suzuki SV650 2016: una rinnovata naked ad EICMA 2015 [FOTO]

Suzuki SV650 2016: una rinnovata naked ad EICMA 2015 [FOTO]
da in EICMA 2015, Moto 2016, Salone Moto, Suzuki
Ultimo aggiornamento: Martedì 17/11/2015 13:27

    Arriva ad EICMA 2015 un graditissimo ritorno, la Suzuki SV650, una naked che nello scorso decennio ha fatto battere il cuore di tanti. Nel 2016 questa moto nipponica tornerà nel suo listino di appartenenza facendo felici tutti coloro che a malincuore l’avevano vista andarsene dai radar. Alla rassegna motociclistica milanese sarà possibile vederla nella sua nuova veste rinnovata, quindi più performante, sicura e bella. La Suzuki SV650 presenta ancora una volta e con maggiore cura nel dettaglio il suo bicilindrico V-Twin, pronto a riconquistarsi le schiere di appassionati del passato. Andiamola a conoscere più nel dettaglio.

    Suzuki SV 650 ad EICMA 2015

    Il motore è il già celebre ed apprezzatissimo bicilindrico a V di 90°, che adesso con questa nuova mappatura cambia in 60 particolari e introduce nuovi pistoni, che sono ad attrito ridotto. Per quanto riguarda la potenza, questa è aumentata fino a 76 cavalli, mentre la Gladius ne sviluppa solamente 71, mentre la coppia di 63 Nm è più che sufficiente per spingere i 197 chilogrammi della moto. Il telaio in acciaio ha lo stesso disegno di quello Gladius, mentre nella ciclistica e nell’estetica sono 70 gli elementi nuovi. Esteticamente non possiamo che apprezzare la linea indiscutibilmente SV, con il serbatoio un po’ squadrato e il faro tondo, mentre al posteriore la famosissima doppia striscia verticale di LED lascia spazio al doppio faro di derivazione GSX-R.

    Il telaio è in acciaio proprio il Gladius, ma nella ciclistica e nell’estetica ci sono 70 gli elementi nuovi. Esteticamente parlando la linea è fantastica perché rimanda subito alla mente il vecchio SV, con il serbatoio un po’ squadrato e il faro tondo, anche se sono stati aggiunti dei particolari che rendono questa motocicletta più moderna. Il posteriore abbandona la famosissima doppia striscia verticale di LED e lascia spazio al doppio faro di derivazione GSX-R.

    Suzuki Easy Start questa è la grande novità e si tratta di un dispositivo che permette l’avviamento senza chiave. Un altro strumento nuovo è il Low RPM Assist che rinvigorisce i giri motore nel caso in cui scappasse la frizione evitando perciò lo spegnimento a bassa velocità. La strumentazione è tutta nuova ed è LCD, il serbatoio è capace di 13,8 litri e le sospensioni sono semplici, con steli tradizionali sulla forcella e un forcellone scatolato con mono ammortizzatore. I freni hanno l’ABS e si affidano a un doppio disco anteriore da 290 mm e un singolo posteriore. Le alternative cromatiche sono quattro: bianco, rosso, blu e nero opaco.

    477

    Salone di Parigi 2016

    ARTICOLI CORRELATI