Suzuki Swift 4×4 Outdoor: nuovo crossover per la casa giapponese [FOTO]

da , il

    Suzuki Swift 4x4 Outdoor

    Si amplia la gamma della piccola utilitaria giapponese: la casa ha infatti svelato la nuova Suzuki Swift 4×4 Outdoor. Si tratta di uno speciale allestimento che la rende un piccolo crossover, qualcosa di unico nel suo genere: la Suzuki la presenta come l’unica vettura del segmento B, sotto i 4 metri, dotata di trazione integrale. La vettura è stata svelata in anteprima assoluta al 4x4Fest di Carrara, e dimostra la volontà della casa di Hamamatsu di proporre un’offerta senza pari tra le 4×4 compatte. Di base il design della Suzuki Swift 4WD Outdoor riprende abbastanza fedelmente le linee delle normali Swift di terza serie. A differenza di quest’ultima, però, cambiano tutta una serie di dettagli, che la rendono più affine ad un crossover o, volendo esagerare, ad una piccola sport utility. La versione Outdoor si potrebbe definire come l’equivalente di Suzuki delle varie Volkswagen “Cross”.

    MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA MAGGIO 2017

    MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA MAGGIO 2017

    Esteticamente il nuovo allestimento comprende un paracoppa anteriore ed una nuova slitta posteriore, ma anche il montante posteriore in colore nero che rende quasi l’effetto del tetto sospeso. Ma non finisce qui, perchè il design può anche contare sugli adesivi sottoporta con logo 4×4, profili laterali, anteriore e posteriore neri, griglia frontale nero opaco e base retrovisore nera. Grazie a queste novità la Suzuki Swift 4×4 Outdoor si rende una piccola vettura adatta al fuoristrada leggero, che però non risulta fuori luogo anche in città, derivando da vicino da un’utilitaria. Il nuovo allestimento Outdoor è disponile in abbinamento alle versioni GL Style e GL Top, offerti ad un prezzo, rispettivamente, di 16.616 e 17.524 euro.

    La trazione integrale le consente di mantenere una buona motricità anche quando il fondo stradale si fa scivoloso, rendendo anche la guida su strada più sicura specialmente nella stagione invernale. La presenza di un giunto viscoso assicura il mantenimento delle quattro ruote in presa ogni qualvolta sia necessario compensare le differenze di velocità tra l’asse anteriore e posteriore. La posizione centrale del giunto viscoso consente inoltre di ottimizzare la distribuzione dei pesi, annullando le vibrazioni generate dalla rotazione dell’asse di trasmissione e permettendo così una marcia più regolare e silenziosa. Il motore? Sotto al cofano della Suzuki Swift 4×4 Outdoor c’è un 1.2 litri benzina che eroga una potenza di 94 CV a 6000 giri/min, che consentono alla giapponese di raggiungere una velocità massima di 165 km/h. Il cambio è stato dotato di rapporti più corti del normale, in modo da favorire la guida in fuoristrada. I consumi sono di 5,5 l/100 km e le emissioni di CO2 sono pari a 128 g/km.

    La dotazione comprende il sistema Bluetooth integrato (versione Top) nell’impianto Hi-Fi con lettore CD+MP3 e comandi al volante, la presa USB, il volante in pelle regolabile in altezza, il sedile guidatore regolabile in altezza, i retrovisori esterni riscaldati e regolabili elettricamente, gli alzacristalli elettrici, i fendinebbia e i cerchi in lega. La versione Top dispone inoltre del sistema Keyless push start, del cruise control con comandi al volante e dell’accensione luci automatica (ALS). Dal punto di vista della sicurezza, sono di serie 7 airbag ed i sistemi ESP ed ASR.

    MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA MAGGIO 2017