Suzuki SX4 GLX Navi+ con navigatore satellitare di serie

La Suzuki SX4 è disponible adesso nella versione SX4 GLX Navi+, che abbina le dotazioni della GLX con il navigatore satellitare di serie

da , il

    Suzuki SX4 GLX Navi+ con navigatore satellitare di serie

    La Suzuki SX4, lunga 4,12 metri, presta telaio e meccanica alla Fiat Sedici, è disponible adesso anche nella versione SX4 GLX Navi+, che unisce le dotazioni della GLX con il navigatore satellitare di serie. Il sistema di ausilio alla guida si può comandare dal display touchscreen da 5 pollici che si trova nella consolle centrale e che ingloba l’impianto Hi-Fi con radio CD/mp3 e comandi al volante.

    La connettività con i dispositivi portatili è garantita anche dalla presa USB e dalla presenza del Bluetooth. Scegliendo invece il motore turbodiesel più potente, il 2.0 DDiS, è prevista anche la presenza del regolatore automatico della velocità, il cruise control. Nell’abitacolo, gli aggiornamenti comprendono la nuova forma del volante e un design diverso che è stato scelto per i rivestimenti dei sedili. Il rinnovamento estetico ha inoltre riguardato l’esterno della vettura, con la carrozzeria che adesso è dotata indicatori di direzione integrati ai gusci dei retrovisori esterni e i cerchi in lega che sono stati ridisegnati.

    I colori di verniciatura disponibili sono cinque, tra i quali il bianco ghiaccio perlato e l’arancione metallizzato. La Suzuki SX4 GLX Navi+ è abbinata solo alla trazione integrale delle versioni 4WD, mentre è possibile scegliere tra due motorizzazioni. Nel listino sono infatti presenti il 4 cilindri a benzina 1.6 VVT, con un prezzo che parte da 20.390 e il turbodiesel 2.0 DDiS, con un prezzo di partenza di 23.490 euro. Una nuova versione che potrebbe anche andare oltre le aspettative del costruttore in termini di vendite sul mercato auto.