Tasso di motorizzazione: Italia prima in Europa

Tasso di motorizzazione: Italia prima in Europa

L'Italia è il paese dell'Unione Europea con il più alto tasso di motorizzazione

da in Blocco traffico, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Tasso di motorizzazione

    L’Italia è il paese dell’Unione Europea con il più alto tasso di motorizzazione. A rivelarlo è uno studio condotto dall’Osservatorio Autopomotec: nel 2008 le automobili private in circolazione nel nostro Paese erano circa 35 milioni.

    Ben 60 auto ogni 100 abitanti! Un rapporto auto-popolazione che mette l’Italia al primo posto assoluto in Europa (in Germania, Spagna e Francia circolano 50 auto ogni 100 abitanti; in Gran Bretagna 49) e tra i primi posti al mondo per tasso di motorizzazione.

    Tra le regioni italiane il primato è di Lazio e Umbria (67 auto ogni 100 abitanti). Seguono Piemonte e Valle D’Aosta (64), Marche e Toscana (63), tutte al di sopra della media nazionale. Agli ultimi posti la Puglia e il Trentino (54), e la Liguria (52).

    L’alto tasso di motorizzazione incide negativamente sul traffico (ore e ore perse in coda, soprattutto nelle grandi città come Roma, Milano e Napoli), sulle spese per manutenzione e consumi, sull’inquinamento atmosferico e sulla sicurezza della circolazione.

    A rimetterci è anche la salute delle persone, che spesso scelgono l’auto anche per tragitti brevi che potrebbero tranquillamente coprire passeggiando, godendo di benefici a livello di peso forma e sistema cardiovascolare.

    Ma a cosa è dovuto quest’apparente “amore per l’auto” nazionale?
    In primis, a un sistema di trasporti pubblici troppo spesso inadeguato che rende obbligatorio il possesso e l’utilizzo di una o più automobili private per famiglia.

    In secondo luogo, il netto distacco dagli altri paesi europei può essere dovuto anche all’inefficienza burocratica che provoca rallentamenti nella cancellazione delle vecchie vetture dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA): auto da rottamare che risultano ancora in circolazione e che vanno a gonfiare le statistiche sul nostro parco auto nazionale.

    338

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Blocco trafficoMondo auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI