Tata Indigo Manza: prime indiscrezioni

Tata Indigo Manza: prime indiscrezioni

Parliamo di una vettura che si caratterizzerà non tanto per il suo aspetto, visti i limiti di cui sopra, quanto invece per i contenuti, tutt’altro che trascurabili, non foss’altro perché a mettere le mani sul suo motore è stata Fiat che ha prodotto per la Tata Indigo Manza motori di 1

da in Anteprima auto, Auto 2010, Berline, Tata, Tata Indigo
Ultimo aggiornamento:

    Tata Indigo Manza

    Non si può certo dire, almeno stando a queste prime foto, che la Tata Indigo Manza colpisca per la leziosità delle sue forme e per un design particolarmente accattivante, tut’altro, però… diamo atto alla Casa indiana di essere riuscita a fare della anco più anonima Indigo una vettura come la Indigo Manza, per lo meno, un tantino più gradevole.

    Parliamo di una vettura che si caratterizzerà non tanto per il suo aspetto, visti i limiti di cui sopra, quanto invece per i contenuti, tutt’altro che trascurabili, non foss’altro perché a mettere le mani sul suo motore è stata Fiat che ha prodotto per la Tata Indigo Manza motori di 1.400 cc. di cilindrata e 1.300 Multijet che vengono prodotti in India, nella fabbrica di Ranjangaeon.

    Tata Indigo Manza

    Dunque motori benzina e diesel, questi ultimi sicuramente più appetibili dalla clientela, ma non si esclude, domani, anche l’adozione di un motore elettrico a zero emissioni che potrebbe porsi in parallelo con la Indigo Vista Ev, solo elettrica; vedremo…..

    229

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAuto 2010BerlineTataTata Indigo
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI