Tata Starbus: dall’India l’autobus ibrido metano/elettrico

Tata Starbus: dall’India l’autobus ibrido metano/elettrico

Tata Motors ha consegnato all'ente di trasporto pubblico di Delhi, India, il primo autobus ibrido metano/elettrico: è il Tata Starbus e sarà operato dalla Delhi Transport Corporation

da in Auto Ecologiche, Auto Ibride, Auto nuove, Tata
Ultimo aggiornamento:

    Tata Starbus

    Come spesso avviene alcune delle novità più curiose giungono dall’estremo oriente. In questo caso è l’India a essersi resa protagonista dell’introduzione di un mezzo di trasporto innovativo: l’autobus ibrido metano/elettrico. Il Tata Starbus inizierà così a circolare per le affollate strade di Delhi, dando il suo piccolo contributo alla riduzione dell’inquinamento atmosferico in quel grande Paese. Tata Motors ha consegnato lo Starbus alla società Delhi Transport Corporation (DTC), che diventa così la prima azienda di trasporto indiana ad utilizzare un autobus di questo tipo.

    La consegna dei mezzi, alimentati da un motore ibrido parallelo a combustione interna a metano e da uno elettrico che utilizza energia rigenerata ed immagazzinata, è stata seguita anche dal primo ministro di Delhi, Sheila Dikshit, che ha inaugurato i Tata Starbus in presenza di autorità statali tra cui il direttore degli Affari Domestici indiani, P.M. Telang.

    Presenti anche personalità della casa costruttrice.

    Tata Starbus

    «Il Tata Starbus metano/elettrico è il risultato dei progressi di Tata Motors nel campo delle energie alternative – ha dichiarato Telang – inclusi i veicoli elettrici. Siamo grati al governo di Delhi e al DTC per averci dato l’opportunità di utilizzare questi autobus durante i Giochi del Commonwealth. Attendiamo con fiducia le risposte sia della DTC che degli utenti di questo mezzo».

    Oltre ai quattro nuovi mezzi ibridi, Tata Motors ha messo a disposizione di DTC anche 600 autobus a metano a pedana bassa con aria condizionata (destinati agli atleti e ai delegati dei vari Paesi), assicurando anche assistenza e manutenzione h24 con un team dedicato di 500 tra ingegneri e tecnici.

    348

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto EcologicheAuto IbrideAuto nuoveTata
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI