NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Terremoto Giappone – Toyota torna a pieno ritmo

Terremoto Giappone – Toyota torna a pieno ritmo

La Toyota è stata la casa costruttrice più duramente colpita dal terremoto in Giappone dell'11 marzo scorso

da in Mondo auto, Toyota
Ultimo aggiornamento:

    Toyota ha annunciato che le sue fabbriche in Giappone riprenderanno a lavorare a pieno ritmo dal 18 aprile, ad un mese e una settimana esatti dal terremoto e dallo tsunami che hanno sconvolto il Paese asiatico lo scorso 11 marzo. In questo periodo la casa costruttrice ha dovuto bloccare la produzione presso la maggior parte dei suoi stabilimenti, sia per danni diretti che per la carenza di parti e componenti dovuta alla chiusura di partner e fornitori. Oltre al mercato giapponese, questi rallentamenti si sono fatti sentire anche negli Stati Uniti e in Europa.

    Il peggio sembra passato dunque per la prima azienda automobilistica del Giappone, anche se la produzione di auto nuove si interromperà di nuovo il 27 aprile. Non per questioni legate al terremoto o alle conseguenze della catastrofe, questa volta, ma per la tradizionale pausa di primavera che durerà fino al 10 maggio.

    Toyota è stata la casa costruttrice più duramente colpita dal sisma e dai suoi strascichi. L’interruzione della catena di fornitura è stato il problema più grave subito da tutti i produttori, con effetti che si sono fatti sentire su tutta l’industria automobilistica.

    All’estero, in particolare negli USA, aziende come General Motors e Ford hanno a loro volta dovuto prendere provvedimenti per far fronte alle conseguenze della tragedia che si stava consumando in Giappone. Una fabbrica per ciascuna delle due case costruttrici è stata chiusa. In ogni caso, la situazione sembra essere avviata verso un lento ritorno alla normalità.

    284

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondo autoToyota
    PIÙ POPOLARI