Motor Show Bologna 2016

Toyota Auris, nuove immagini e altre notizie

Toyota Auris, nuove immagini e altre notizie
da in Auto nuove, Toyota, Toyota Auris
Ultimo aggiornamento:

    Sarà la prossima primavera a consacrare il debutto della nuova Toyota Corolla, che si chiamerà Auris, della quale s’è già parlato, ma oggi siamo anche in grado di mostravi nuove immagini che ritraggono al meglio la nuova vettura.

    Sappiamo che sarà commercializzata a tre e cinque porte con una gamma di ben cinque motorizzazioni, di cui, tre diesel e due benzina.

    Gli elementi di stacco col vecchio modello ci sono tutti, ma è all’interno che, rispetto al passato, fra le due versioni s’è creato un abisso, dato da un nuovo stile e un nuovo design che fanno di Auris una versione quasi unica per la Casa giapponese. L’abitacolo, oltre che curato e ben rifinito, è anche molto spazioso e confortevole, così come il vano bagagli che con i suoi 354 litri lo fa uno dei più capienti della categoria, soprattutto se lo si amplia ulteriormente abbattendo le fila di sedili.

    Tornando ai propulsori, ricordiamo i tre diesel, 1.400 cc. da 90 cavalli di potenza, 2,0 litri da 126 e il 2,2 litri da 177 cavalli. Di questi, il più economico, in fatto di consumi, risulta il più piccolo propuslore, ovvero il 1.400 che riesce a percorre, con 1 litro di gasolio, mediamente 20 km, nonostante sia abbastanza brioso e potente, potendo anche raggiungere una velocità massima di 180Km/h.

    Anche il 2,0 litri da 126 cavalli, utilizzato anche dalla Avensis, consuma, poco, potendo percorrere circa 18 chilometri con 1 litro di gasolio ed infine e raggiunge i 195 km/h. Degno di nota anche il più grande 2,2 litri da 177 cavalli, utilizzato con qualche cavallo in meno anche da Volkswagen in versione TDI.

    Per quanto riguarda invece i propulsori a benzina, parliamo di ottimi motori contraddistinti, tutti, da ottime prestazioni e consumi abbastanza contenuti, il più potente accelera in 10 secondi e mezzo da 0 a 100 orari e consuma circa 7 litri di benzina ogni 100 chilometri.
    Tutte le versioni montano un cambio a 5 marce, escluso il propulsore diesel che si dota di un cambio a 6 velocità. Ottima la dotazione di serie della Auris, ABS con ripartitore di frenata, servofreno d’emergenza, controllo della stabilità e della trazione sono alcuni degli accessori significativi di questa vettura, da segnalare, però, che per alcune di queste versioni, tali componenti sono solo optional da acquistare a parte.
    Morale, parliamo di un’auto che darà tanto filo da torcere alla concorrenza, anche la più agguerrita.

    414

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveToyotaToyota Auris

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI