Toyota Corolla trasformata in Ferrari F430

Toyota Corolla trasformata in Ferrari F430
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Toyota Corolla Ferrari f430 frontale

Una Toyota Corolla presa, elaborata e trasformata in una Ferrari F430. Ci sono volte in cui anche le fantasie più inimmaginabili trovano posto nel mondo reale, grazie ai tuner più spregiudicati. E’ stata la società indiana Executive Modcar Trendz a creare quest’opera, diciamo così, originale (volevamo dire blasfema, ma forse il termine sarebbe stato troppo forte). L’idea del tuner è quella di creare un kit di modifica che, applicato all’umile Corolla, possa trasformarla in una sosia della prestigiosa supercar italiana. Qualcuno li avverta che Carnevale è passato.

Il design di questa vettura è stato creato come quello di un’auto normale, partendo dai bozzetti, passando da un modello digitale per arrivare al modello 3D che vediamo nelle foto. Una volta messi a punto tutti i dettagli vengono costruiti i pannelli veri e propri. Anche l’interno della vettura è stato progettato utilizzando gli stessi metodi.

Toyota Corolla Ferrari f430 muso

Una volta completato il camuffamento della Toyota Corolla con un kit che la fa sembrare qualcosa di vagamente simile ad una Ferrari F430, ci sarà da consegnare al tuner indiano un assegno non proprio irrilevante: 22.400 dollari.

Toyota Corolla Ferrari f430 coda

Il problema di quest’opera è che non vengono effettuate modifiche tecniche. Sotto il cofano della Corolla mascherata da Ferrari, dunque, resta il motore 1.8 dell’auto originale. Potrete convincere i vostri amici di aver comprato una Ferrari solo in fotografia (ma solo se ci vedono poco). Difficilmente si potrà imitare il rombo del poderoso 4.3 V8. Qui di seguito una Ferrari F430 vera

ferrari f430 supercar

374

Vedi anche:

Peugeot Exalt al Salone di Pechino

Guarda il video della nuova Peugeot Exalt, la nuova elegante coupé che verrà svelata per la prima volta dal vivo al prossimo salone dell'auto di Pechino. Siamo di fronte ad un bellissimo concept, che riprende in diversi dettagli quello famoso della casa del Leone di nome Onyx di qualche tempo fa.

FacebookTwitter

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Sab 19/03/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici