NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Toyota e Intel: accordo per l’infotainment del futuro

Toyota e Intel: accordo per l’infotainment del futuro

Toyota e Intel hanno firmato un accordo per lo sviluppo di nuovi sistemi di infotainment di bordo

da in Accessori auto, Mondo auto, Toyota
Ultimo aggiornamento:

    toyota intel infotainment

    Toyota e Intel hanno siglato un accordo per lo sviluppo di nuovi sistemi di infotainment di bordo che andranno a sostituire gli attuali sistemi di navigazione. Allo studio ci sono in questo momento degli strumenti che forniranno informazioni varie e interfacce uomo-macchina che saranno in grado soprattutto di non distrarre il conducente dalla guida. Questo è un protocollo d’intesa che vuole dare inizio a nuove ricerche che porteranno allo sviluppo di una nuova generazione di sistemi utili per l’automobilistia e non solo, anche per i pedoni.

    La collaborazione ha come obiettivo lo sviluppo di soluzioni più avanzate di quelle presenti attualmente, che saranno adottate per fornire informazioni agli automobilisti attraverso sistemi di bordo, oltre che lo sviluppo di tecnologie informatiche in grado di consentire un flusso di informazioni tra i veicoli vicini tra loro.

    La quantità di notizie scambiate tra il veicolo e chi lo guida è destinata ad aumentare, questa la convinzione espressa da Toyota, ormai da tempo al lavoro sull’auto del futuro, grazie ai nuovi strumenti che forniranno informazioni sul traffico, sulla ricerca di destinazioni, sul controllo delle funzioni radar e di ausilio alla guida.

    Grazie allo sviluppo della tecnologia Wi-Fi e di altri sistemi di trasmissione dati, Toyota e Intel studieranno le tecnologie di comunicazione per migliorare ulteriormente la connettività tra i veicoli e i più comuni dispositivi mobili, a cominciare dagli smartphone, e le soluzioni migliori per integrare efficientemente i mezzi di trasporto con gli altri aspetti della vita quotidiana delle persone, incluse le abitazioni.


    Attraverso il display del telefono si potranno effettuare molte operazioni, dalla ricarica delle batterie all’accensione da remoto dell’impianto di climatizzazione fino alla sincronizzazione dei contatti. Secondo la Intel le convergenze fra l’industria informatica e quella automobilistica porteranno a un giro di affari destinato a passare dai 5,6 miliardi di dollari del 2010 agli 8,7 del 2018. Fra gli obiettivi della partnership c’è anche lo sviluppo di sistemi di sicurezza per ridurre il tasso di distrazione del conducente.

    380

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Accessori autoMondo autoToyota
    PIÙ POPOLARI