NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Toyota estima, un’idea strampalata?

Toyota estima, un’idea strampalata?
da in Auto nuove, Salone di Tokyo, Toyota
Ultimo aggiornamento:

    New Estima

    La forma è sconcertante, rievoca un disegno in auge negli anni cinquanta, da vecchio veicolo promiscuo adattato a piccolo scuolabus. Eppure, la Toyota Estima, al Salone di Tokio lascerà il segno, proprio per quelle linee ritenute avveniristiche da un lato, pervase da un senso di affascinante demodé, dall’altro.

    Il mercato ove questa concept, nell’ipotesi di una sua commercializzazione di massa, farà il suo ingresso per prima, sarà il mercato statunitense dove si presenterà con un poderoso propulsore da 3,5 litri a 6 cilindri capace di 280 cavalli.

    L’importanza che tuttavia, Estima, potrà dare a Toyota sarà anche quella di dover fare da apripista a tutta una serie di vetture che da essa deriveranno, a cominciare da una compatta che trarrà spunti solamente stilistici da questa concept e si avvarrà di un piccolo propulsore da 1,5 litri.

    Su questa piattaforma comune, deriverebbe successivamente un piccolo SUV 4X4.

    Studi frenetici di Case automobilistiche già all’apice di un successo meritato ma sempre pervaso da mille incertezze sul futuro cui l’unico modo per renderlo meno nebuloso, è proprio quello di cimentarsi in nuove idee e rivoluzionarie soluzioni, spesso, avveniristiche, se non, a volte, persino strampalate.

    223

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveSalone di TokyoToyota
    PIÙ POPOLARI