Toyota FT-86 Open Top Concept: a Ginevra la versione roadster della GT-86 [FOTO e VIDEO]

Al Salone dell'Auto di Ginevra 2013 il più grande Costruttore mondiale di automobili porta una concept molto interessante: la Toyota Ft-86 Open Top Concept

da , il

    Giorno dopo giorno son sempre più le novità molto interessanti che si aggiungono alla lista delle auto presentate in anteprima all’edizione 2013 (a calendario dal 7 al 17 marzo prossimi) del Salone dell’Auto ed Accessori di Ginevra. Questa volta è il turno di un prototipo che anticipa la futura versione di serie della Toyota GT-86 con il tetto in tela. La vettura in questione si chiama FT-86 Open Top Concept e come potete notare dalle foto ha una linea molto bella e la parte posteriore non è stata per nulla rovinata rispetto alla versione con il tetto fisso.

    Se si voleva una sportiva giapponese con il tetto apribile veniva da pensare subito all’Honda S2000 che però ora non è più in produzione, come alternativa rimaneva quindi la Mazda Mx-5 (detta Miata all’estero). Secondo alcune indiscrezioni, entro la fine del 2013 o per l’inizio del 2014 verrà messa in produzione la versione con tetto in tela della GT-86 che potete vedere in versione concept nelle foto inserite nella gallery.

    In risposta alla MX-5 (sembra più una provocazione) la Casa automobilistica più grande al mondo ha prodotto una concept dallo stile fantastico che rende la sportiva cabrio di Mazda noiosa e inadeguata ad un confronto. Si perché già la GT-86 con il tetto fisso sarà per la posizione di guida, sarà per il motore boxer realizzato in collaborazione con Subaru, ha qualcosa di magico e regala emozioni davvero uniche quando ci si mette al volante in una strada tortuosa e piena di curve.

    La versione con tetto in tela promette di regalare tutto questo con in più il fascino della guida con la capote abbassata ed i capelli al vento.

    I vertici del Costruttore dagli occhi a mandorla fanno sapere che se la concept che è stata svelata alla kermesse elvetica riceverà numerosi consensi da parte del pubblico e della stampa internazionale (cosa molto probabile e che noi ci auguriamo), la versione di serie verrà presto messa in produzione ed è per questo che molte fonti ipotizzano un arrivo sul mercato entro la fine di quest’anno se non addirittura prima.

    Il concetto base della versione con il tetto rigido è rimasto invariato: bilanciamento dei pesi ottimale, motore boxer aspirato anteriore da 2 litri di cilindrata e 200 cavalli di potenza, trazione posteriore e configurazione 2+2. Nella versione concept della cabrio troviamo dei cerchi in lega più grandi (probabilmente da 18″), un’abitacolo più curato ed ovviamente modifiche al parabrezza ed al telaio per compensare la mancanza del tetto.

    Considerato che la GT-86, la Scion FR-S e la BRZ vengono costruite ed assemblate nella stessa fabbrica della Subaru, nel caso in cui la versione scoperta della sportiva di Toyota venisse messa in produzione è facile pensare che verrebbero accontentati anche i fan delle subby.

    Ora non ci resta da fare altro se non aspettare che venga messa in produzione perché siamo pronti a scommettere che riceverà davvero molti consensi.

    FOTOGALLERY SALONE DI GINEVRA 2013