G Sport: nasce il reparto “in-house” tuning Toyota

Con il reparto G Sport Toyota inaugura una nuova stagione del tuning; dal 2010 infatti i clienti dall'animo sportivo della casa giapponese potranno contare su un ricco catalogo di accessori e componenti speciali curati dal team Gazoo Motorsport

da , il

    Da qualche tempo, e con una certa insistenza, la lettera G ricorre nelle sigle di nuovi modelli e prototipi di automobili Toyota; L’abbiamo vista sortire con la Prius G Sport al Salone di Tokyo così come è saltata all’occhio sulla GRMN Sport Hybrid Concept e sulla FT-86 G Sport presentate nelle scorse settimane. Quello che i più acuti hanno sospettato adesso trova una conferma ufficiale, Toyota ha dato vita a G Sport, la propria divisione sportiva, una sorta di tuning “in house” deputato all’allestimento di versioni speciali e all’offerta di componenti speciali aftermarket.

    Con questa operazione la casa giapponese segue l’esempio di Nissan con NiSmo, di Mercedes con AMG o di BMW con Motorsport, costruttori che decenni vantano al proprio interno una cellula dall’animo racingo. A differenza delle altre case però Toyota vuole, almeno idealmente, coinvolgere in maniera diretta i propri clienti, lasciando loro ampi margini di personalizzazione.

    Se Toyota sarà la mente, il braccio non potrà che essere il team Gazoo Motorsport che da anni cura la preparazione e supporta tecnicamente le auto del colosso nipponico impegnate in svariate competizioni agonistiche. Già da questo anno comincerà l’attività del reparto G-Sport e segnatamente con l’offerta di prodotti e soluzioni di tuning per la tanto attesa Toyota FT-86.