Toyota GT86 Vantage: kit estetico per un tuning da supercar

La Toyota GT86 Vantage è un'interpretazione di tuning giapponese che ricorda le Aston Martin

da , il

    Quando c’è il tuning di mezzo il rischio di essere particolarmente “esotici” è davvero dietro l’angolo. Questo mondo però riesce a tirar fuori dalle menti delle officine sparse per il pianeta degli esemplari davvero unici: è il caso della Toyota GT86 Vantage, ispirata alle Aston Martin.

    Aston Martin in salsa giapponese

    Direttamente dal Giappone, patria natìa non solo della Toyota GT86 oggetto primario del tuning, ma anche del preparatore che ha avuto l’idea ed ha realizzato il lavoro, arriva la Toyota GT86 Vantage. Non è assolutamente una versione speciale prodotta dalla casa madre, ma una rivisitazione derivata dall’immaginazione di Damd, che fonde le linee di una delle sportivette meglio riuscite degli ultimi anni con quelle delle supercar inglesi Aston Martin. Il risultato non è assolutamente male, segno che alle spalle c’è stata una progettazione curata nei minimi dettagli, ma quanti clienti potrà attrarre?

    L’estetica del tuning

    Le modifiche più concreto sono ai due paraurti, che assumono forme quasi identiche alle supercar inglesi. L’anteriore sfoggia la grande calandra con listelli orizzontali tipica delle “Aston”, mentre al posteriore il lavoro si è concentrato sul raccordo dello spoiler, ingrandito rispetto al modello di serie, e del diffusore in basso, che mantiene sia la luce a forma di T che il doppio scarico. A queste variazioni sul tema si aggiungono anche cerchi da 19 pollici ed eventualmente un abitacolo foderato completamente in pelle. Prezzo? Solo il paraurti costa poco più ci 1.000 euro….