Toyota Highlander, bella, comoda e, sopratutto, ibrida

da , il

    Toyota Highlander, bella, comoda e, sopratutto, ibrida

    Si chiama Highlander il nuovo SUV, ibrido, gas elettrico, della Toyota, in versione ‘2006. L’ Highlander sfrutterà un propulsore da 3.3 litri a 6 cilindri che con l’ adozione del motore elettrico svilupperà una potenza di 268 cavalli e, proprio grazie al sistema ibrido, sarà caratterizzato da bassi consumi e bassissime emissioni inquinanti.

    Per la Casa giapponese sarà un secondo tassello nel mosaico di vetture con questo tipo di propulsione, confermando l’ Azienda, leader indiscussa fra i costruttori di questo tipo di veicoli.

    Interessanti le doti di accelerazioni di questo SUV a quattro ruote motrici, basti pensare che raggiunge i 100 orari da fermo in soli 7,3 secondi. La particolarità di questa vettura è quella di poter funzionare in modalità gas-elettrico, solo gas, o solo elettricamente, anche se auspicabile un uso con i due propulsori insieme. La derivazione del propulsore da 3.3 litri è quello dell’ haighlander convenzionale, pur con tutte le modifiche del caso per questa alimentazione mista.

    Per quanto riguarda il propulsore elettrico questo viene alimentato da batterie al nichel di dimensioni limitate in modo da non creare eccessivi ingombri in auto. Anche in Highlander ritroviamo il recupero dell’ energia frenante azionando i freni, energia cinetica che andrebbe dispersa, diversamente e che invece viene accumulata e ridistribuita per ricaricare le batterie.

    Per quanto riguarda le caratteristiche dell’ Highlander, questi si dota di tutta la dotazione prevista per il suo omologo a propulsione singola. Pertanto, ottime le doti di confort della vettura, eccellente la dotazione di sicurezza, che prevede il controllo di stabilità, VSC, il controllo della trazione, TRAC, l’ ABS dotato di un sistema di frenatura elettronica EBD. Solo in Highlander ibrido, un nuovo sistema di controllo della trazione, VDIM, che agisce soltanto in particolari situazioni critiche in cui viene coinvolta la vettura.

    L’ Highlander offre sette comodi posti, come nella versione tradizionale, disposti su tre file, tutti facilmente abbattibili o asportabili migliorando e rendendo eccellenti le doti di carico dell’auto. Un ulteriore passo avanti della tecnologia giapponese nella realizzazione di vetture, nel rispetto massimo dell’ ambiente.