Toyota I-Unit, soltanto una stravaganza?

Toyota I-Unit, soltanto una stravaganza?
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Toyota I-Unit

Come si dovrebbe definire l’ultima stravaganza di Toyota presentata al Salone dell’Auto di New York lo scorso anno e denominata I-Unit?

  • toyota-i-unit_1
  • toyota-i-unit_2

Sicuramente è un veicolo indecifrabile, non auto, no moto, volto a ricercare quella mobilità personale senza i condizionamenti rappresentati da un’auto e i rischi di viaggiare in una moto.

Tutta la struttura è volta a minimizzare i consumi, essendo, oltretutto, ultraleggera e compatta al contempo. Infatti, tutti i materiali che entrano nella costruzione di I-unit, sono scomponibili e interamente riciclabili, con un sentito riguardo all’ambiente.

Il moto del veicolo consente al passeggero una posizione eretta, finchè viaggia a bassa velocità, per assumere una posizione seduta al variare della stessa, grazie al particolare seggiolino che si adatta alla velocità inclinandosi.

In fatto di stravaganza, I-Unit, inoltre, non accetta confronti, è possibile infatti scegliere un colore per questo veicolo e cambiarlo a seconda dell’umore del proprietario agendo su un tipo di vernice, così detta camaleontica, che varia la tonalità a proprio piacimento. La vettura pesa 180 chilogrammi ed è in grado di velocità da centri urbani, un veicolo, insomma, in grado di soddisfare le esigenze del traffico delle grandi metropoli.

218

Vedi anche:

Peugeot Exalt al Salone di Pechino

Guarda il video della nuova Peugeot Exalt, la nuova elegante coupé che verrà svelata per la prima volta dal vivo al prossimo salone dell'auto di Pechino. Siamo di fronte ad un bellissimo concept, che riprende in diversi dettagli quello famoso della casa del Leone di nome Onyx di qualche tempo fa.

FacebookTwitter

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Ven 14/04/2006 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici