Toyota: l’Eco-Tagliando per salvare il pianeta!

Infatti la Casa automobilistica della Auris, solo per citarne una, ha messo in moto un servizio che consente alle officine autorizzate dalla Casa giapponese di controllare quei dispositivi in auto che se non regolati inquinerebbero l’ambiente

da , il

    Eco-tagliando Toyota

    Un servizio efficiente e soprattutto socialmente pregevole quello messo a punto da Toyota con l?Eco-Tagliando. Infatti la Casa automobilistica della Auris, solo per citarne una, ha messo in moto un servizio che consente alle officine autorizzate dalla Casa giapponese di controllare quei dispositivi in auto che se non regolati inquinerebbero l?ambiente.

    Ne deriva che così facendo si migliori l?aspetto ecologico dell?auto e si montino, ove possibile, materiali ecocompatibili come le candele all?iridio ed particolari oli sintetici, oltre al fatto di controllare al meglio il sistema di scarico delle auto in fatto di emissioni inquinanti.

    Tali controlli previsti dall?Eco-Tagliando hanno costi leggermente superiori rispetto ai tradizionali tagliandi. Ad esempio, è stato calcolato che per procedere ad un controllo ecocompatibile per una Yaris con motore da un litro di cilindrata giunta a 15.000 chilometri di percorrenza, comporta una spesa di 139 euro contro i 90 occorrenti per un controllo tradizionale, una maggiore spesa che si ammortizza nel tempo per effetto dei minor consumi cui andrà incontro la vettura nel tempo.

    Da ricordare i benefici per la collettività anche in fatto di riforestazioni del pianeta da parte di Toyota a partire, in Italia, dal Parco del Ticino; ciò grazie all?aliquota prevista per la spesa dell?Eco-Tagliando devoluta a quest?opera che partecipa attivamente ad abbassare la quota di CO2 .