Toyota Prius, vendite a quota 200.000

La Toyota comunica di avere venduto fino ad oggi 200

da , il

    Prius

    Toyota celebra il successo di vendite della sua Prius. La vettura ibrida della casa d’auto giapponese sta spopolando, grazie al suo nuovo modo di intendere l’automobile. Infatti, la Toyota Prius è un’auto a propulsione ibrida, vale a dire con un motore tradizionale ed un motore elettrico. Adesso, arrivano i dati sulle vendite che arridono a Toyota. Bisogna dire che la casa giapponese è stata lungimirante, anche quando tutte le altre marche storcevano il naso al solo pensiero della produzione di una vettura di questo genere. Il mercato, invece, comunica che le Toyota Prius vendute sono arrivate a quota 200.000 unità.

    Dopo dieci anni di produzione, si può dire che la vettura piace in tanti Paesi e viene apprezzata per le sue particolari doti. Anche se l’inizio della sua storia è stata un po’ travagliata, negli ultimi periodi l’impennata delle vendite della Prius ha fatto capire come siano cambiate le aspettative degli automobilisti.

    Negli ultimi due anni, infatti, la Toyota Prius ha fatto un balzo in avanti, segnando un + 100.000 unità vendute. L’aspettativa dell’automobilista medio è quella di consumare meno carburante possibile, consentendogli di risparmiare sul suo budget personale. Ne consegue che il motore della Prius, col suo Hybrid Synergy Drive, vede scendere il consumo di oltre il 23%, con la conseguenza di avere anche una riduzione delle emissioni nocive di Co2.

    Il picco di vendite lo si registra nel Regno Unito, dove il modello è venduto bene anche nel corso del 2010. Toyota si aspetta un dato positivo, dunque, anche nel corso dell’anno, con un picco nella stagione autunnale ed invernale.