Toyota Yaris ibrida presente al Salone di Ginevra 2012

La Toyota Yaris Hybrid sarà presentata nel corso del Salone di Ginevra 2012 che si terrà a marzo

da , il

    La Toyota Yaris Hybrid sarà ufficialmente presentata nel corso del Salone di Ginevra 2012 che si terrà a marzo. Lo ha comunicato la stessa casa automobilistica giapponese dopo che nei mesi scorsi si sono registrati diversi avvistamenti in foto spia di alcuni prototipi che erano impegnati nei test su strada che anticipano la produzione del modello. Con questa vettura Toyota conferma di voler puntare su questa tecnologia.

    Lo stile rinnovato della Toyota Yaris sarà abbinato ai vantaggi della tecnologia HSD, dando vita a una city car ibrida caratterizzata dall’unione tra un motore elettrico compatto, che ha un differenziale, un inverter e un pacco batteria che sono stati appositamente progettati in modo da ridurre il peso del sistema ibrido del 20% rispetto alla Toyota Auris Hybrid, e un motore a benzina di 1,5 litri.

    La potenza massima sale in questo modo a 100 cavalli, portando la Yaris full-hybrid al vertice del segmento B per quanto riguarda le emissioni di CO2, anche grazie alla possibilità di viaggiare per brevi tratti in modalità elettrica. Serbatoio e batteria al litio sono installati sotto i sedili posteriori, in questo modo si ha un abitacolo più grande e una capacità di carico di 286 litri che è la stessa della Yaris in commercio attualmente. Dopo il debutto al Salone di Ginevra la nuova Toyota Yaris Hybrid sarà attesa sul mercato, con la commercializzazione che dovrebbe iniziare nel periodo estivo.

    Il lancio di questa nuova auto consentirà per la prima volta ai clienti del segmento B di apprezzare la straordinaria tecnologia Hybrid Synergy Drive (HSD) di Toyota e sarà in grado di offrire un’esperienza di guida eccezionale. La nuova Yaris Hybrid presenta infatti tutte le più recenti innovazioni che sono state apportate alla tecnologia full hybrid, rese possibili dal ridimensionamento delle componenti ibride. Il nuovo sviluppo del packaging ha consentito l’inserimento della batteria e del serbatoio sotto la fila di sedili posteriore, lasciando invariate sia la spaziosità dell’abitacolo sia l’area di carico del bagagliaio. Tutti questi nuovi elementi insieme alla nuova trasmissione full hybrid garantiscono alla Yaris Hybrid non solo emissioni ai vertici della categoria in termini di CO2, NOx e Particolato, ma anche un’elevata riduzione dei consumi e dei costi totali di gestione.