Tuning Alfa Romeo Brera, Vilner elabora stile e interni [FOTO]

Tuning Alfa Romeo Brera, Vilner elabora stile e interni [FOTO]

Vilner interpreta a suo modo l'Alfa Romeo Brera

da in Alfa Romeo, Alfa Romeo Brera, Auto 2014, Auto sportive, Coupè, Tuning
Ultimo aggiornamento:

    Ritorno al futuro per l’Alfa Romeo Brera by Vilner. Il noto tuner ha elaborato una nuova variante dell’auto italiana, rilanciandola prepotentemente al centro delle cronache motoristiche. La Brera, infatti, è da tempo fuori dal giro, essendo uscita di produzione nel 2010 dopo un quinquennio a dir poco travagliato. Il marchio di vettura “sovrappeso” (1700 kg secondo alcune riviste) ha costretto ben presto l’Alfa Romeo a rivedere i propri piani. Il cambio di strategia ha fatto il paio con un flop in termini di vendite, cosa che ha rafforzato ulteriormente l’inadeguatezza della Brera a competere con le altre coupé. Resta comunque il ricordo di un’auto dal grande fascino, come puntualizzato anche da Jeremy Clarkson di “Top Gear” che ha affermato che “con la Brera, l’ Alfa Romeo ha spiegato al mondo il concetto di bellezza”.

    La nuova Brera elaborata da Vilner gode di diverse modifiche inerenti soprattutto all’abitacolo. Questa “special edition” si basa sulla serie a tiratura limitata “Italian Indipendent”, realizzata nel 2009 in 900 esemplari. Inalterato, invece, il profilo estetico dell’auto che già nella versione di serie ha mostrato delle peculiarità di primo piano come l’uso della vernice opaca, i cerchi da 18 pollici, il tappo della benzina in alluminio e le pinze dei freni di colore rosso. Per quanto concerne gli interni, gli interventi del tuner sono stati abbastanza sostanziosi. Nella Brera di Vilner i sedili presentano strisce in nappa, gli schienali dei sedili anteriori e il tetto godono di un ricamo a trame con un drago e alcune porzioni del cruscotto e dei pannelli porta sono adesso corredate da inserti in vera pelle.

    | ALFA ROMEO BRERA, IL FOCUS SULL’USATO: LEGGI QUI |

    Permangono il volante originale e gli inserti in alluminio e in fibra di carbonio. Inedito il capitolo relativo alle modifiche meccaniche. Sembra però che Vilner abbia concentrato le proprie attenzioni solo sulla parte estetica, quasi a voler esaltare il vero punto di forza di un’auto che verrà ricordata solo per il convincente aspetto esteriore.

    375

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alfa RomeoAlfa Romeo BreraAuto 2014Auto sportiveCoupèTuning

    Salone di Ginevra 2017

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI